Appiccano rogo al capannone industriale: centinaia di paia di scarpe in fumo

Le fiamme, divampate intorno alle 4, hanno danneggiato lo stabilimento della ditta "Emmegiemme Shoes srl", a Surano

Il calzaturificio colpito nella notte

SURANO – Appiccano il fuoco a un calzaturificio di Surano. Alcune centinaia di paia di scarpe, per un valore che si aggira attorno a diverse migliaia di euro, sono andata in fumo nel capannone della ditta “Emmegiemme Shoes srl”, sulla strada statale 275. Le fiamme sono divampate intorno alle 4, anche a causa delle raffiche di vento, prima all’esterno della struttura, poi all’interno. Il sistema di allarme si è immediatamente attivato, richiamando sul posto le guardie giurate dell'istituto "De Iaco Security". Le quali, a loro volta, hanno allertato immediatamente il 115.

L’episodio è quasi certamente di origine dolosa: l’incendio sarebbe stato appiccato in due distinti punti. Elemento, quest’ultimo, che non si presta di certo a una lettura accidentale dell’accaduto. Tutt’altro. Prima, infatti, hanno preso fuoco alcuni cartoni in attesa smaltimento. Erano stati collocati su un muro perimetrale interno al piazzale.

Poi, pare che uno dei finestrini del magazzino annesso al corpo di fabbrica principale sia stato trovato in frantumi. E’ plausibile pensare che qualcuno, prima di far divampare le fiamme, abbia rotto la lastra per introdursi e appiccarle anche alle scatole contenenti le calzature. L’innesco, però, non è stato rapido e questo ha permesso ai vigili del fuoco dei distaccamenti di Tricase e di Maglie, di spegnere le fiamme prima che si estendessero maggiormente. Il danno preciso, però, è ancora in corso di valutazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le squadre dei vigili del fuoco hanno lavorato per oltre quattro ore, fino alle 8 del mattino, per mettere in sicurezza lo stabilimento industriale, danneggiato in parte. Al termine delle operazioni hanno eseguito un sopralluogo, anche alla presenza dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Maglie. Al momento non è chiaro il movente. Mentre per quanto riguarda l’identificazione degli autori, sono allo studio le immagini di diverse telecamere, sia quelle della stessa azienda, si di altri depositi a valle e a monte della zona industriale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento