rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Presicce

Fiamme nel basso Salento: colpiti chiosco della frutta e casa incendiata domenica dai ladri

Gli incendi sono divampati tra l’una e mezzo e le tre e mezzo a Presicce Acquarica e Ruffano. Nel primo caso si tratta della stessa abitazione data alle fiamme dai malviventi dopo il furto nella notte tra sabato e domenica. Si indaga

PRESICCE-ACQUARICA/RUFFANO- Due i misteriosi incendi divampati nella notte nel basso Salento: in un caso colpita l’abitazione già data alle fiamme nei giorni scorsi dopo un furto. Nel secondo in fumo una rivendita di ortofrutta. Il primo episodio a Presicce Acquarica, in via Battisti, nella stessa abitazione già danneggiata pochi giorni fa a seguito di un furto denunciato dal proprietario, un 46enne del posto di professione imprenditore edile. Da quella denuncia le ricerche degli inquirenti si sono concentrare su due individui, visti fuggire a bordo di un'Alfa con dei gioielli rubati alla famiglia.

Intorno all’una e mezzo, infatti, i vigili del fuoco di Tricase e Gallipoli sono intervenuti sul posto con un’autobotte e un mezzo dotto di autorespiratori per gli operatori. Al loro arrivo le fiamme avevano invaso il primo piano dello stabile, propagandosi poi anche al resto del fabbricato. I pompieri si sono introdotti nell’immobile per domare il vasto rogo e per mettere in sicurezza gli ambienti. La natura dell’accaduto, al momento, è tuttora in fase di ricostruzione.

L'intervento dei vigili del fuoco nel basso Salento

Sul luogo anche i carabinieri della stazione locale e i colleghi tricasini per avviare l’attività investigativa. Appena domenica scorsa, infatti, lo stesso immobile è stato colpito da un incendio, che sarebbe stato appiccato da un paio malviventi a seguito di un furto. A distanza di appena tre giorni, il nuovo episodio. Gli investigatori dell’Arma vogliono vederci ora chiaro. Stanno mappando l'intera area, alla ricerca di tutte le videocamere di sorveglianza che potrebbero fornire le immagini utili.

A Ruffano

Un secondo rogo è divampato poi anche a Ruffano, intorno alle 3 e mezzo, tra viale Asia e contrada San Nicola. Le fiamme hanno colpito una rivendita di prodotti ortofrutticoli, intestata a un 28enne del luogo. Durante le operazioni di spegnimento due vigili del fuoco sono stati investiti da un’improvvisa fiammata restando leggermente feriti. Sono in corso le indagini per stabilire le cause dell’incendio, la cui ricostruzione è ora nelle mani dei militari della compagnia di Casarano. I danni, seppur ancora in fase di precisa quantificazione sono ingenti: la struttura è stata infatti del tutto incenerita dalle fiamme.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme nel basso Salento: colpiti chiosco della frutta e casa incendiata domenica dai ladri

LeccePrima è in caricamento