Distrutti dalle fiamme nella notte quattro mezzi di una ditta edile

Colpita "La Meridionale Costruzioni", di proprietà dell'imprenditore Antonio Montedoro di Monteroni di Lecce. Il dolo non è stato accertato, ma le indagini sono in corso. Fra i lavori, anche quelli per Aqp

MONTERONI DI LECCE – Quattro mezzi bruciati in un deposito poco prima dell’alba, un danno rilevante, in via di quantificazione, e indagini che sono al momento in corso. Sebbene, infatti, non vi siano per ora certezze sul dolo (non sono stati trovati i classici chiari e inequivocabili segni, in buona sostanza), la vicenda lascia perplessi e i carabinieri della stazione di Monteroni di Lecce, sotto il coordinamento della compagnia di Lecce, non intendono tralasciare alcun aspetto.

Due furgoncini, una pala meccanica e un altro veicolo dell’azienda, “La Meridionale Costruzioni” di proprietà dell'imprenditore Antonio Montedoro di Monteroni di Lecce, dunque, sono andati distrutti a causa delle fiamme che sono divampate in un luogo, peraltro, recintato, in contrada San Filio-Saetta. Alcuni mezzi avevano a bordo anche altre attrezzature da lavoro.

Il magazzino sorge alle spalle della strada provinciale che collega Copertino a Monteroni di Lecce, dove si trova l’accesso. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco dal comando di viale Grassi per spegnere le fiamme e i carabinieri per avviare gli accertamenti. I primi a raggiungere la località sono stati i militari del Norm. In seguito, i militari della stazione locale hanno preso in mano l’indagine. Sono al vaglio anche i filmati delle videocamere di sorveglianza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli aspetti che intendono approfondire gli investigatori sono diversi. Va considerato, per esempio, che l’azienda al momento sta svolgendo lavori per conto dell’Acquedotto pugliese. L’incendio avvenuto nella notte, dunque, oltre a comportare un ovvio danno patrimoniale, rischia anche di limitare la capacità operativa della rinomata ditta locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento