Cronaca Corso Garibaldi

Divampa il rogo sull’auto di una donna, il fratello doma le fiamme e trova bottiglietta incendiaria

L’episodio nella tarda serata di ieri in una via di Racale. In fumo una Fiat Panda intestata a una 71enne del luogo. Sono stati allertati i carabinieri della stazione di Melissano, sopraggiunti per delle verifiche

Foto di repertorio.

RACALE – Appiccano le fiamme sull’auto di una donna, il fratello spegne l’incendio e rinviene una bottiglietta lasciata dai malviventi.  L’episodio si è verificato nella tarda serata di ieri, a Racale. La Fiat Panda, intestata a una 71enne originaria di Melissano e residente nel paese vicino, ha preso improvvisamente fuoco mentre si trovava parcheggiata in via Garibaldi.

La malcapitata, incensurata, si è rivolta al famigliare. Quest’ultimo ha spento le fiamme, che non hanno fortunatamente colpito gli altri veicoli vicini. L’uomo ha poi rinvenuto un contenitore in plastica, ancora intriso di liquido infiammabile. Ha allertato la sala operativa del 112 per chiedere un intervento.

Sul posto sono accorsi i carabinieri della stazione melissanese. I militari hanno recuperato quella bottiglietta, ora posta sotto sequestro e poi ascoltato la vittima del gesto. Il personale dell’Arma ha inoltre riconosciuto quelle videocamere poste in punti strategici, dalle quali estrarre i filmati utili alle indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divampa il rogo sull’auto di una donna, il fratello doma le fiamme e trova bottiglietta incendiaria

LeccePrima è in caricamento