Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Contrada maremonti

Fiamme distruggono l’auto di una casalinga: è il secondo incendio doloso in poche ore

L'episodio alla periferia di San Cassiano, nella tarda serata di ieri. La Citroen Xsara di una 48enne è stata consumata dal rogo

Foto di repertorio

SAN CASSIANO -  Un secondo incendio doloso in poche ore. E’ accaduto nella periferia di San Cassiano, nella tarda serata di ieri. Ignoti hanno appiccato le fiamme a una vecchia Citroen Xsara, intestata a una casalinga di 48 anni. La vettura si trovava parcheggiata nei pressi di contrada Maremonti quando ha preso fuoco.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Maglie per spegnere il rogo e ricostruire l’accaduto. L’episodio non ha provocato conseguenze agli altri veicoli, ha distrutto la vettura della donna. Sul luogo, intanto, sono anche intervenuti i  carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia magliese. I militari, assieme ai pompieri, hanno da subito constatato la matrice dolosa del gesto.

Non soltanto la dinamica è apparsa chiara sulla scorta della modalità con cui si è propagato il fuoco, ma sul posto sono anche state trovate tracce di liquido infiammabile ed altri elementi inequivocabili. Ora gli inquirenti stanno ascoltando la vittima dell’episodio, per stabilire quale dissidio di natura provata possa aver scatenato la rabbia cieca di qualcuno. Appena 24 ore prima, un fatto identico si è verificato anche a Salve, ai danni di un operaio del luogo. Anche in quel caso, i carabinieri hanno rinvenuto tracce di benzina, utilizzata per far divampare il fuoco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme distruggono l’auto di una casalinga: è il secondo incendio doloso in poche ore

LeccePrima è in caricamento