menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I vigili del fuoco sul posto.

I vigili del fuoco sul posto.

Misterioso rogo: piromani danno alle fiamme due auto intestate alla stessa famiglia

L’incendio è divampato nella tarda serata di domenica nel centro abitato di San Donato di Lecce. Le vetture erano parcheggiate all’altezza di un incrocio, in due distinte strade

SAN DONATO DI LECCE - Un incendio doloso è divampato, nella tarda serata di ieri, a San Donato di Lecce. Si tratta di due vetture, intestate alla stessa famiglia, che si trovavano parcheggiate all’altezza di un incrocio: una in via Oberdan, l’altra nella strada laterale. Ad andare in fumo, intorno alle 22,30 e per mano dei piromani, la Ford Focus di proprietà dell’uomo della coppia e una Kia, intestata alla moglie.

Sul posto, allertati dagli stessi malcapitati e poi dai residenti del luogo, i vigili del fuoco del comando provinciale. L’incendio è scoppiato in un’ora in cui in tanti erano ancora in giro o di rientro dopo la consueta passeggiata domenicale. Qualcuno potrebbe dunque aver notato qualcosa di sospetto o la presenza del mezzo usato dai malviventi. Il sopralluogo, al termine delle operazioni di spegnimento, è stato efb76e0e8a-6b61-4736-9890-fafa46f6f0c0-2fettuato davanti ai carabinieri di San Cesario di Lecce e ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia del capoluogo salentino.

I militari dell’Arma hanno subito ascoltato i titolari dei mezzi, due persone tranquille e incensurate, lui operaio e lei addetta alle pulizie, per chiarire se vi siano sospetti su qualcuno e ricostruire i contatti più recenti per risalire all’autore del grave gesto. Non è escluso, inoltre, che possano esservi anche dei testimoni. Un’ipotesi al vaglio degli investigatori, nelle cui mani sono ora non soltanto le indagini ma anche i filmati dei sistemi di videosorveglianza installati lungo le vie adiacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento