menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale "Antonio Perrino" di Brindisi.

L'ospedale "Antonio Perrino" di Brindisi.

Parte la fiammata e la casa prende fuoco: gravemente ustionata una donna

L’incendio si è verificato intorno alle 6 del mattino a Lecce, in un appartamento sulla circonvallazione. La ferita ricoverata con bruciature di secondo grado

LECCE – Divampa l’incendio in cucina, al momento della colazione, e l’abitazione viene invasa da fumo e fiamme: una donna accompagnata d’urgenza in ospedale, con ustioni sul corpo di secondo grado. Il rogo è scoppiato intorno alle 6 a Lecce, in un condominio in viale Ugo Foscolo.

La malcapitata, per cause che sono ancora al vaglio dei vigili del fuoco, è stata improvvisamente travolta da una fiammata, partita dal fornello. Sembrerebbe, da una prima ricostruzione, che la scintilla sia partita dal fornello mentre il figlio della donna, un giovane, stava friggendo alcuni cibi. Ad avere la peggio, però, la madre del ragazzo.  Immediati i soccorsi da parte degli operatori del 118 e degli stessi pompieri: a questi ultimi è toccato il compito di estrarre la donna dall’appartamento invaso dal fuoco e da un'aria irrespirabile, affidandola al personale sanitario. Alle operazioni hanno anche preso parte gli agenti di polizia locale.

È partita la corsa in direzione dell’ospedale “Antonio Perrino” di Brindisi, dove la ferita è stata subito sottoposta alle prime medicazioni e agli accertamenti clinici. Al termine degli esami, è stata ricoverata in prognosi riservata presso il reparto “Grandi ustionati” della stessa struttura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento