Parte la fiammata e la casa prende fuoco: gravemente ustionata una donna

L’incendio si è verificato intorno alle 6 del mattino a Lecce, in un appartamento sulla circonvallazione. La ferita ricoverata con bruciature di secondo grado

L'ospedale "Antonio Perrino" di Brindisi.

LECCE – Divampa l’incendio in cucina, al momento della colazione, e l’abitazione viene invasa da fumo e fiamme: una donna accompagnata d’urgenza in ospedale, con ustioni sul corpo di secondo grado. Il rogo è scoppiato intorno alle 6 a Lecce, in un condominio in viale Ugo Foscolo.

La malcapitata, per cause che sono ancora al vaglio dei vigili del fuoco, è stata improvvisamente travolta da una fiammata, partita dal fornello. Sembrerebbe, da una prima ricostruzione, che la scintilla sia partita dal fornello mentre il figlio della donna, un giovane, stava friggendo alcuni cibi. Ad avere la peggio, però, la madre del ragazzo.  Immediati i soccorsi da parte degli operatori del 118 e degli stessi pompieri: a questi ultimi è toccato il compito di estrarre la donna dall’appartamento invaso dal fuoco e da un'aria irrespirabile, affidandola al personale sanitario. Alle operazioni hanno anche preso parte gli agenti di polizia locale.

È partita la corsa in direzione dell’ospedale “Antonio Perrino” di Brindisi, dove la ferita è stata subito sottoposta alle prime medicazioni e agli accertamenti clinici. Al termine degli esami, è stata ricoverata in prognosi riservata presso il reparto “Grandi ustionati” della stessa struttura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento