Brucia furgone del titolare di un’azienda del Salento. E’ il secondo nel giro di un mese

Il mezzo, parcheggiato a San Pietro Vernotico, è intestato a un 44enne, titolare di una dotta che si occupa di manutenzione del verde, operante nel Leccese. E’ stato avvolto dalle fiamme nella notte. Ma a fine agosto, ignoti gli incendiarono anche l’autovettura. Indagano i carabinieri

Il furgone incendiato nella notte (Foto da BrindisiReport)

LECCE  – E’ il secondo incendio, nel giro di un mese, ai danni di un imprenditore di origini brindisine, titolare di un’azienda con sede a Lecce. Poco prima delle 3, le fiamme  hanno distrutto il furgone di T.S., 44enne, parcheggiato in una via di  San Pietro Vernotico. L’uomo gestisce, assieme al fratello, un’impresa specializzata nella manutenzione del verde pubblico, con sede nel capoluogo salentino.

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, si sono recati anche i carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico, diretti dal maresciallo Giuseppe Pisani, che hanno eseguito un sopralluogo. Non sono state trovate tracce di liquido infiammabile o evidenti segni di dolo, ma l’ipotesi che possa essersi trattato di una causa accidentale sembra essere lontana. Specie perché si tratta del secondo episodio simile, ai danni della stessa persona in poco più di un mese. Nella notte tra il 21 e il 22 agosto andò a fuoco la sua Mercedes Classe B, davanti all’abitazione di un parente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due anni addietro, il 44enne  fu coinvolto in  un’inchiesta sugli appalti per il fotovoltaico che portò all'arresto di 16 persone, ma se quanto accaduto nella notte e lo scorso mese sia ricollegabile a quella vicenda giudiziaria, è un aspetto che gli inquirenti tenteranno di chiarire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento