Divampa l'incendio nel capannone agricolo: distrutto trattore di nuova costruzione

Distrutto nella notte deposito grande 3mila metri quadrati alle porte di Copertino, zona Grottella. Le fiamme ha avvolto almeno due mezzi meccanici, tra cui un mezzo meccanico di nuova costruzione. Corto circuito la causa che avrebbe innescato il focolaio

SAN PIETRO IN LAMA - Un grosso incendio ha distrutto la scorsa notte un capannone agricolo nella zona territoriale di San Pietro in Lama, circa 500 metri prima dello svincolo per Copertino. Ingenti i danni.

Le fiamme ha avvolto almeno due mezzi meccanici, tra cui un trattore di nuova costruzione. All'interno della fabbricato, grande circa 3mila metri quadrati, vi era inoltre una bidone pieno di carburante, che avrebbe contribuito non poco al propagarsi del focolaio ma senza fortunatamente innescare alcuna esplosione.

La segnalazione dell'incendio, giunta al numero 115 del comando provinciale di Lecce dei vigili del fuoco intorno alle 22.30 di ieri sera, sarebbe partita proprio dal proprietario del capannone, Gianluca Rosafio, 37enne di Copertino. Sul posto i pompieri sono giunti con tre mezzi ed hanno proceduto con le operazioni di spegnimento fino alle 2 di notte.

Dai primi rilevamenti i vigili del fuoco escluderebbero il dolo. Forse un corto circuito all'impianto elettrico la cause che hanno provocato le fiamme. Indagini da parte dei carabinieri della tenenza di Copertino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Auto acquistate con “Spot&Go”, scatta l’inchiesta: s’indaga per truffa

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Perde un anello molto prezioso e lo ritrova lanciando un appello su facebook

  • Si fingeva chef stellato per molestare universitarie: preso 23enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento