rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Nardò

Incendio in una palazzina, famiglie evacuate. Un uomo intossicato portato in ospedale

E' accaduto ieri, intorno alle 19.30, in via Vittorio Veneto, a Nardò. Le fiamme partite dal box auto del garage per "effetto camino" sono risalite per i piani dell'immobile che è stato dichiarato inagibile. Messo in salvo dai vigili del fuoco, un cane

NARDO' - Prende fuoco un box auto all’interno di un garage e i fumi sprigionati dalle fiamme risalgono per i piani (in tutto cinque) sovrastanti di una palazzina, dove vivono nove famiglie. E' accaduto ieri sera, intorno alle 19.30, in via Vittorio Veneto, a Nardò. All'arrivo dei vigili del fuoco del Comando di Lecce gli inquilini erano già fuori ad attenderli, ma uno di questi, un uomo di mezza età, nella fuga si è intossicato e, soccorso dal 118, è stato trasferito per ulteriori accertamenti (le sue condizioni non sono gravi) nell'ospedale "Sacro Cuore di Gesù" di Gallipoli.

Solo un cane era rimasto imprigionato in uno degli appartamenti ed è stato salvato dai pompieri accorsi con un'autobotte e un'autoscala e che, equipaggiati con autorespiratori, per prima cosa, sono entrati nel garage per spegnere il rogo, accertando poi il distacco delle pignatte del solaio, causato dalle elevate temperature. Per tale ragione, i due appartamenti situati al di sopra del locale, sono stati dichiarati inagibili. Ma a causa dei danni provocati dalle fiamme sugli impianti, che hanno precluso la possibilità di utilizzare i servizi igienici, il tecnico comunale, al termine del sopralluogo, ha dichiarato inagibile l’intera palazzina.    

Le cause che hanno provocato l'incendio sono ancora in fase di accertamento, ma stando ai primi riscontri pare si sia sviluppato durante alcune operazioni di manutenzione e lubrificazione di una motocicletta da parte del proprietario.

Sul posto, anche la polizia locale.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in una palazzina, famiglie evacuate. Un uomo intossicato portato in ospedale

LeccePrima è in caricamento