Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Via Adriatica

Incendio in una palazzina, paura in via Adriatica: inagibile un vano

Le fiamme originatesi alla periferia della città in maniera accidentale all'interno di un locale adibito a deposito di masserizie. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, polizia e un'ambulanza. Lieve malore per una donna

Foto LeccePrima (tutti i diritti riservati).

 

LECCE – Momenti di paura, nel primo pomeriggio, per un incendio divampato in una palazzina al civico 101 di via Adriatica, alla periferia della città. Sul posto sono intervenuti due mezzi dei vigili del fuoco dal comando di viale Grassi, una pattuglia delle volanti di polizia e un’ambulanza del 118 per soccorrere eventuali feriti o intossicati. Una donna ha avuto anche un malore, ma del tutto lieve, tanto che non ha voluto fare ricorso all’intervento del personale sanitario.

Si sono comunque vissuti attimi di tensione, intorno alle 15,30, quando sono partite le prime telefonate ai numeri d’emergenza. Nella palazzina abitano quattro nuclei. Il timore dei pompieri, poi rilevatosi per fortuna infondato, era che nel vecchio stabile potessero esservi accatastate anche alcune bombole di gas, in grado, esplodendo, di provocare danni ingenti all’immobile.

In realtà, ad andare in fumo, per cause ancora da chiarire, formando una densa coltre nera, sono state solo vecchie masserizie, accatastate in un 28032012 (1)-2vano tecnico che sorge sul solaio e adibito a deposito. Secondo una prima ipotesi, le fiamme potrebbero essere state innescate da un cortocircuito all’impianto elettrico, tale da far partire le scintille che hanno poi attecchito sugli oggetti infiammabili.

I residenti sono usciti dalla palazzina, una volta visto il fumo, attendendo ai margini della via che giungessero i soccorsi. I vigili del fuoco hanno spento le fiamme residue e verificato che non vi fossero ulteriori pericoli per l’incolumità delle persone. L’edificio non ha subito particolari danni, tanto che la struttura, arieggiati i locali, sarà agibile. Ad essere dichiarato inagibile, dopo sopralluogo eseguito con i tecnici dell’ufficio tecnico comunale, e per motivi di precauzione, soltanto il vano tecnico in cui ha avuto origine l’incendio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in una palazzina, paura in via Adriatica: inagibile un vano

LeccePrima è in caricamento