Cronaca Via Antonio Gramsci, 94

Le fiamme avvolgono una casa. Intossicato un uomo disabile

Tragedia sfiorata a Lizzanello dove un uomo è stato tratto in salvo dall'abitazione, al momento del rogo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, assieme ai sanitari del 118 per prestare i primi soccorsi

Foto di repertorio (tutti i diritti riservati)

LIZZANELLO  -  Non si conoscono, al momento, le cause che hanno scatenato il rogo di questa mattina. Forse la brace di una sigaretta che avrebbe colpito le lenzuola del letto in camera. Ma è tutto in fase di accertamento. Le fiamme, prepotenti, hanno avvolto parte di una casa, al civico 94 di via Antonio Gramsci, a Lizzanello.

Intorno a mezzogiorno, il momento in cui è divampato l'incendio, nell'abitazione era presente solo un uomo, Claudio Pasccali, 54 anni, proprietario dell'immobile. Una mattinata che ha rischiato di trasformarsi in tragedia, vista la disabilità della quale è affetto il titolare, costretto su una sedia a rotelle.

Sul posto sono, fortunatamente, giunti i vigili del fuoco. Mentre  domavano le fiamme, cercando di ripristinare la normalità in una lotta contro il tempo, altri colleghi dei "caschi rossi" si erano già introdotti nell'appartamento per mettere in salvo la vittima, sottoposta dal primo momento da alcuni accertamenti, a bordo dell'autoambulanza sopraggiunta dopo la chiamata al 118. Condotto presso l'ospedale "Vito Fazzi", il 54enne è ricoverato per alcuni accertamenti di rito, per scongiurare eventuali conseguenze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le fiamme avvolgono una casa. Intossicato un uomo disabile

LeccePrima è in caricamento