Rogo divampa in un laboratorio di oggettistica. Paura per gli inquilini di un palazzo

Le fiamme, originate probabilmente da un cortocircuito, si sono propagate con rapidità in un negozio di viale Grassi. Provvidenziale l'intervento dei vigili del fuoco, il cui comando provinciale dista solo poche centinaia di metri

I vigili del fuoco sul luogo dell'incendio.

LECCE – Danni ingenti e tanta paura in viale Grassi a Lecce. Poco dopo le 18 un incendio è divampato in un negozio d’oggettistica sito al civico 25. Forse partite da un cortocircuito sotto il bancone da lavoro, le fiamme si sono alimentate rapidamente con plastica e altro materiale.

In quel momento il proprietario si trovava sulla porta: faceva ancora molto caldo e non era certo ora di grandi compere sebbene quell’isolato, sito all’angolo con la via per Monteroni, sia frequentato data la presenza di un negozio di alimentari e di un ferramenta. Quando, sentendo la puzza di fumo provenire dall’interno del locale, l’uomo si è reso conto di cosa stava realmente accadendo, l’incendio si era già propagato.

L’esercizio si trova a poche centinaia di metri dal comando provinciale dei vigili del fuoco, intervenuti con due mezzi per domare il rogo. L’arrivo nel giro di pochi minuti dalla segnalazione ha fatto sì che i danni restassero comunque circoscritti, ma il negozio è inagibile. Anche la vetrina è andata in frantumi per il calore che si è improvvisamente sviluppato. Per una quantificazione dei danni si dovrà comunque attendere la valutazione tecnica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta spento l’incendio è stato effettuato un sopralluogo nelle abitazioni ubicate al primo piano in alcuni locali condominiali attigui. Gli inquilini, preoccupati, si sono precipitati in strada per fare ritorno nelle proprie case una volta ricevute le rassicurazioni del caso.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento