Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Rogo doloso distrugge 15 ettari di canneto: ore di lavoro per tutelare l’ambiente

Un incendio di vaste proporzioni, divampato in tre distinti focolai nelle campagne di Punta Prosciutto, ha anche lambito alcune abitazioni

le immagini dell'incendio a Porto Cesareo

PORTO CESAREO –Un vasto incendio, appiccato in tre distinti focolai, ha divorato una porzione di canneto di circa 15 ettari, nelle ultime ore. E rischiato di lambire anche alcune abitazioni della zona. L’episodio nel tratto più settentrionale dello Ionio salentino,  in località Punta Prosciutto. Il rogo si è propagato con facilità, anche a causa delle forti raffiche di vento, distruggendo un’area con vegetazione tanto fitta da esIMG_2134-2sere raggiunta con difficoltà.

Sul posto, per domare l’incendio, i vigili del fuoco del comando provinciale assieme a una squadra del distaccamento di Veglie e ai volontari di Campi Salentina. Vista l’estensione del fuoco, in un primo momento è stato anche allertato il mezzo aereo del 115. Fortunatamente, però, l’allarme è rientrato e le tre squadre sono riuscite a tenere la situazione sotto controllo.

L’intervento, rapido, ha infatti consentito al personale di mettere in salvo parte della vegetazione circostante, senza dover ricorrere ai canadair, e risparmiare danni alle case minacciate dal fuoco. Gli inquirenti, vista la modalità con la quale si è esteso il fuoco, non hanno dubbi circa la matrice dolosa del gesto. Il rogo divampato in tre diversi punti non è, ovviamente, una coincidenza. L’area, tuttavia, ricade comunque in una zona vincolata dal punto di vista paesaggistico. Per cui rsaranno svolti accertamenti investigativi e ulterori indagini sul posto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rogo doloso distrugge 15 ettari di canneto: ore di lavoro per tutelare l’ambiente

LeccePrima è in caricamento