Incendio nel recinto dell’ospedale di Galatina, a fuoco l’area dei rifiuti

È successo nel corso della mattinata, intorno alle 10,30, al "Santa Caterina Novella". Il rogo è contenuto in breve tempo

GALATINA – Attimi di paura, questa mattina, intorno alle 10,20 per un incendio divampato all’improvviso all’interno del recinto dell’ospedale “Santa Caterina Novella” di Galatina, in via Roma.

Il rogo, per cause che sono al momento da accertare con precisione, ha colpito l’area riservata al conferimento dei rifiuti, a ridosso del muro di cinta, dove alle spalle si apre una zona di campagna. Si tratta di un punto nettamente distaccato, rispetto ai plessi che ospitano reparti e uffici, che quindi non sono stati nemmeno lambito dalle fiamme.

La combustione ha provocato l’innalzamento di una colonna nera di fumo, visibile a chilometri di distanza e l’incendio ha suscitato una certa apprensione in chi si è trovato nelle vicinanze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video | L'intervento di personale e vigili del fuoco

Sono stati subito chiamati i vigili del fuoco, che hanno inviato una squadra dal distaccamento di Maglie, ma nel frattempo già diversi dipendenti dell’ospedale si erano riversati al di fuori, estintori in pugno, per contenere le fiamme. Con l’arrivo dei vigili del fuoco, poi, in breve l’incendio è stato domato senza ulteriori danni. Sul posto anche carabinieri e agenti di polizia locale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Omicidio di Lecce. La criminologa: “Obiettivo dell’assassino entrambi i fidanzati”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento