rotate-mobile
Operazioni in corso / Santa Cesarea Terme

Divampano le fiamme sulla litoranea e minacciano le case: abitazioni evacuate

Il vasto incendio in località Belvedere, a Santa Cesarea Terme, si è sviluppato nel primo pomeriggio: sul posto i mezzi dei vigili del fuoco coadiuvati da personale della protezione civile e i canadair per spegnere l'incendio dall'alto

SANTA CESAREA TERME – Le fiamme che si sollevano minacciose insieme ad una coltre di fumo denso che si allarga sul cielo di uno dei posti più belli del Salento. Un vasto incendio, un altro di questa tormentata estate salentina che ha già vissuto pagine dolorose come quella di San Cataldo, sta interessando un altro luogo del versante adriatico, ovvero Santa Cesarea Terme.

Il rogo è divampato nel primo pomeriggio sulla litoranea che collega il centro marittimo a Porto Badisco con le lingue di fuoco divampate velocemente all’altezza di località Belvedere, espandendosi con rapidità fino a minacciare alcune abitazioni che si trovano all’ingresso del paese e il centro abitato.

L'incendio sulla litoranea

Per garantire le condizioni di sicurezza e favorire le operazioni di spegnimento, le abitazioni più vicine alle zone interessate dal fuoco e alcune strutture alberghiere sono state evacuate.

Sul posto, diverse squadre dei vigili del fuoco, coadiuvate da personale della protezione civile, che stanno provando a circoscrivere l’area di sviluppo del rogo. Sopraggiunti in zona anche dei Canadair, per alcuni lanci di acqua dall’alto, che dovranno agevolare lo spegnimento dell’incendio. 

Il VIDEO 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divampano le fiamme sulla litoranea e minacciano le case: abitazioni evacuate

LeccePrima è in caricamento