menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Natività tra le fiamme: oltre a un’auto, a fuoco una tavernetta a causa delle lucine dell'albero

Le fiamme sono divampate sia nella notte, a Presicce Acquarica, sia a Monteroni di Lecce all’interno di una tavernetta di un’abitazione. A causare il rogo, in questo secondo episodio, il guasto all'interruttore

MONTERONI DI LECCE – Un cortocircuito e il Natale rischia di trasformarsi in tragedia. È accaduto nella mattinata di oggi, a Monteroni di Lecce, all’interno di un’abitazione in via Monte Adamello. Un guasto alla presa elettrica dove era collegato l’interruttore di un albero addobbato, in una tavernetta ed è partito il rogo. Il fumo ha invaso totalmente la stanza, intorno alle 7 del mattino e ha costretto i proprietari a rivolgersi alla sala operativa del 112. Sul posto, poco dopo, i vigili del fuoco del comando provinciale. I pompieri hanno messo subito in sicurezza l’edificio, che ha però subito numerosi danni.

Non sono ancora stati quantificati con precisione ma mobilio, oggetti e lo stesso impianto elettrico ha subito delle gravi conseguenze. Sul luogo dell’accaduto, assieme ai “caschi rossi”, anche i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce per i rilievi. Fortunatamente, nonostante il grave episodio, non sono state registrate intossicazioni. Nelle prossime ore, un nuovo sopralluogo sarà effettuato alla presenza del personale comunale dell’Ufficio tecnico.

Nel Capo di Leuca

Fiamme inoltre, alcune ore prima, anche a Presicce-Acquarica, dove è andata in fumo, per cause ancora in fase di accertamento, una vettura. Si tratta di una vecchia Fiat Punto, intestata a un uomo incensurato del luogo, che si trovava parcheggiata in via Verdi, nel centro abitato. Oltre all’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Tricase, sono stati anche informati i carabinieri della compagnia di Tricase.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento