Con la fiamma ossidrica provocano l'incendio. Ladri costretti alla fuga

Alcuni individui si sono introdotti in un'abitazione di via San Cesario, cercando di frugare nella cassaforte. Scoppiato il rogo, si sono dileguati senza mettere a segno il colpo. Sul posto i vigili del fuoco

Foto di repertorio

LECCE  - Armati di fiamma ossidrica, hanno tentato di aprire la cassaforte custodita in un appartamento leccese di via San Cesario, al civico 128, senza mettere in contro le conseguenze.

La banda di malviventi, che si è introdotta nell'abitazione, in un condominio nei pressi della farmacia della zona, ha infatti provocato un incendio, che non si è, fortunatamente, esteso alle altre stanze della casa, facendo immediatamente fallire il furto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allertati, gli agenti di polizia sono sopraggiunti assieme ai vigili del fuoco, per mettere in sicurezza lo stabile. Le indagini sono nelle mani del personale della questura, mentre non è ancora dato conoscere l'ammontare dei danni provocati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Rientrano dal Brasile nel Salento: madre, padre e figlia positivi al Covid

  • Militari in spiaggia: sequestro in un lido, denunciato imprenditore

  • Svolta nel caso Mauro Romano: identificato un uomo, sospetto sequestratore

  • Giorgia e il fidanzato Emanuel Lo: vacanze salentine d’amore

  • Molesta la barista e fugge, ma dopo un’ora ritorna e lo riconoscono

Torna su
LeccePrima è in caricamento