Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Minacce a un politico locale. Incendiano villetta estiva del consigliere e poliziotto

Alcuni individui, nella notte tra mercoledì e giovedì, hanno dato alle fiamme la casa di villeggiatura di Salvatore Rainò, consigliere comunale di Taviano, e agente in servizio presso il commissariato di Taurisano. Sull'accaduto indaga la polizia di Gallipoli

Foto di repertorio

MANCAVERSA (Taviano) – Le fiamme sono state appiccate nella notte a cavallo tra mercoledì e giovedì alla casa estiva di Salvatore Rainò, agente di polizia e consigliere di maggioranza del Comune di Taviano. Alcuni individui, infatti, hanno lanciato un messaggio all’uomo, in servizio presso il commissariato di polizia di Taurisano, colpendo l’appartamento a Mancaversa, attualmente disabitato.  

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco del distaccamento della Città Bella, anche gli agenti del commissariato gallipolino, i quali hanno eseguito i rilievi sotto il coordinamento del vicequestore aggiunto Emilio Pellerano. La vittima del gesto, dal chiaro intento minatorio, potrebbe essere finita nel mirino di qualcuno forse più per la propria attività politica, che per il ruolo professionale.

E’ quanto sospettano, in questa prima fase investigativa, gli inquirenti. Intanto, dal presidente vicario del gruppo Pdl e Forza Italia a alla Regione Puglia, Erio Congedo, è partita una nota di  solidarietà nei confronti di Rainò. “Giunga la mia solidarietà a Salvatore Rainò, vittima di un attentato incendiario su cui occorre al più presto fare chiarezza. Che si tratti di un gesto riconducibile all’impegno politico della vittima o alla sua attività professionale, è chiaro che è comunque un grave attacco alle istituzioni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce a un politico locale. Incendiano villetta estiva del consigliere e poliziotto

LeccePrima è in caricamento