Inchiesta sulla morte di una neonata al Fazzi, Procura chiede l'archiviazione

Il gip Giovanni Gallo deciderà se archiviare ol'inchiesta sulla morte di una neonata avvenuta a dicembre 2014 nel reparto di Ostetricia

LECCE – Il gip Giovanni Gallo deciderà se archiviare o disporre nuovi accertamenti nell’ambito dell’inchiesta sulla morte di una neonata avvenuta a dicembre 2014 nel reparto di Ostetricia dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Quattro i medici iscritti nel registro degli indagati con l’ipotesi di reato di omicidio colposo.

Il sostituto procuratore della Repubblica di Lecce, Giovanni Gagliotta, titolare del procedimento ha chiesto l’archiviazione sulla base della consulenza eseguita dal medico legale Roberto Vaglio. Nella perizia si evidenzia che il decesso è avvenuto per le conseguenze di una infezione contratta dalla madre della piccola. Una tesi che non è stata condivisa dal consulente della famiglia, Giancarlo Toma. Il legale della coppia residente a Calimera, l’avvocato Massimo Tommasi, ha presentato opposizione alla richiesta di archiviazione formulata dalla Procura. Gli indagati sono assistiti dagli avvocati Massimiliano Petrachi e Mario Petracca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le condizioni del bimbo, che non aveva presentato alcun disturbo e alcuna patologia alla nascita, si erano aggravate improvvisamente nella notte dopo il parto. Il decesso era avvenuto dopo l’ultima poppata, verso mezzanotte. I genitori del bimbo si erano recati presso il posto fisso di polizia del “Fazzi” per sporgere una denuncia. Gli esami prenatali e il quadro clinico del piccino, infatti, non avrebbero mai evidenziato alcun problema. Il pubblico ministero aveva disposto l’autopsia sul corpicino del neonato. La parola passa ora al gip che deciderà se archiviare o no.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento