menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Cerca di disincagliare la barca dalla secca: perde il dito della mano

Grave incidente in mare, intorno all’ora di pranzo, nelle acque di Torre San Giovanni. L’uomo soccorso e accompagnato d’urgenza in ospedale

TORRE SAN GIOVANNI (Ugento) – Per sbloccare l’ancora della sua barca incagliata nella secca perde il dito: ennesimo, grave incidente in mare nel Salento. L’episodio intorno all’ora di pranzo nello specchio d’acqua compreso fra il porticciolo di Torre San Giovanni e Torre Mozza, entrambe marine di Ugento. Il malcapitato si è trovato in difficoltà con la propria imbarcazione: questa è infatti rimasta “intrappolata” sul fondale dal livello di acqua troppo basso.

Lo sfortunato proprietario, nell’effettuare delle complesse manovre per disincagliare il natante, è rimasto ferito gravemente all’arto superiore. Immediati i soccorsi prestati dagli operatori del 118 a bordo delle idromoto. Oltre ai sanitari, il ferito è stato raggiunto anche dai militari dell’Ufficio locale marittimo della guardia costiera, supportati dai vigili del fuoco.

Il diportista è stato immediatamente affidato al personale a bordo di un’ambulanza e accompagnato presso l’ospedale “Francesco Ferrari” di Casarano per le cure del caso. Appena pochi giorni addietro un altro episodio simile si è verificato a San Foca, la marina di Melendugno. In quell'occasione il titolare di un'imbarcazione ha riportato delle preoccupanti lesioni al dito nel trainare la propria barca in mare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento