Cronaca Lizzanello / Via Merine

Lo scontro fra auto non gli lascia scampo. Muore ex generale dell’Esercito, grave il figlio

L'incidente si è verificato intorno a mezzogiorno nei pressi del cimitero comunale di Lizzanello, sulla via che conduce a Merine. Il 74enne ha perso la vita sul colpo. Suo figlio di 42 anni e l'altro conducente di 28 anni accompagnati d'urgenza in ospedale

LIZZANELLO – Uno scontro dalle conseguenze drammatiche. Un morto, un ferito in gravi condizioni e un ragazzo con diversi traumi. E’ il bilancio del tragico incidente avvenuto intorno a mezzogiorno sulla via che collega Lizzanello alla sua frazione: Merine. Un uomo alla guida di una vecchia Fiat 500, Marcello Ingrosso, generale dell’Esercito italiano in pensione di Lizzanello ma residente a Roma, che viaggiava con il figlio seduto sul lato passeggero, ha perso la vita a causa delle lesioni riportate nell’impatto con una Seat Ibiza. I passanti, numerosi a quell’ora di punta, hanno allertato i soccorsi.

Determinante l’intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale: è toccato a loro, infatti, provvedere all’estrazione dei corpi dei due membri della famiglia. Sul posto, intanto, sono accorsi i sanitari del 118, i quali non hanno potuto fare nulla per il conducente della Fiat, se non constatarne il decesso. E’ partita, invece, la corsa in ospedale per il figlio, sottoposto all’esame della Tac appena giunto al pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Federico Ingrosso, di 42 anni, è finito in sala operatoria per un delicato intervento chirurgico, per poi essere ricoverato, in prognosi riservata.

Traumi meno gravi, sebbene sia stato accompagnato in codice rosso in ospedale, per Matteo Mancarella, un 28enne del luogo.  I rilievi sono ora nelle mani degli agenti di polizia locale di Lizzanello, intervenuti assieme ai carabinieri della compagnia di Lecce: i primi stanno cercando di ricostruire gli istanti che hanno preceduto il sinistro. I militari dell’Arma, invece, hanno fornito supporto nella gestione della viabilità. 

Ancora sconosciuta l’esatta dinamica dell’incidente. Ma, stando alle prime ipotesi, lo scontro quasi frontale si sarebbe verificato per una mancata precedenza. Giunti all’altezza del cimitero del comune dell’hinterland leccese, uno dei mezzi avrebbe svoltato a sinistra, colpendo in pieno l’altro che stava per sopraggiungere dal senso di marcia contrario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo scontro fra auto non gli lascia scampo. Muore ex generale dell’Esercito, grave il figlio

LeccePrima è in caricamento