Cronaca

Schianto in curva contro il muretto a secco: grave una 24enne

Un terribile incidente si è verificato nel pomeriggio all'uscita di Torre Suda: in Rianimazione una ragazza di Taviano alla guida di una Peugeot 206

Foto di repertorio

TORRE SUDA (Racale) – Lotta, in un letto d’ospedale, dopo un grave incidente avvenuto nel pomeriggio, nello stesso punto in cui morì suo nonno anni addietro. Cassandra Tunno, una ragazza di appena 24 anni, di Taviano, è l’unica coinvolta nel sinistro che si è verificato intorno alle 18, per motivi ancora poco chiari, in via Mameli, a Torre Suda.

La ragazza, alla guida della sua Peugeot 206, ha perso improvvisamente il controllo del mezzo ed è uscita fuori strada. Poi lo schianto contro un muretto a secco, che le è costato gravi lesioni agli arti. Soccorsa dai passanti, e poi dagli operatori del 118, la 24enne è stata accompagnata dapprima presso l’ospedale di Casarano, per le prime cure, e poi d’urgenza al “Vito Fazzi di Lecce.

 E’ qui che i sanitari l’hanno sottoposta a un immediato intervento chirurgico, viste le gravi ferite riportate urante l’impatto. Uscita dalla sala operatoria, è stata ricoverata in prognosi riservata, nel reparto di Rianimazione. I medici la tengono costantemente sotto osservazione, per cercare di chiarire l’evoluzione del suo quadro clinico. I rilievi del sinistro sono stati eseguiti dai carabinieri della stazione di Racale, assieme agli agenti della polizia municipale della cittadina del basso Salento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto in curva contro il muretto a secco: grave una 24enne

LeccePrima è in caricamento