Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Via Lucrezio

Incidente sul lavoro, precipita sul suolo dal solaio. Sigilli al cantiere

Ha compiuto un volo di circa tre metri un 57 di Copertino impegnato nella costruzione di un'abitazione privata in via Lucrezi,traversa di via Vecchia Frigole. Trasportato al "Fazzi" ora si trova nel repartodi Neurochirurgia

Foto di archivio

 

LECCE – Incidente  sul lavoro questa mattina in via Lucrezi, una traversa di via Vecchia Frigole, la strada che porta verso il mare, alla periferia di Lecce. Un uomo di 57 anni, Ferdinando Gala, di Copertino, è precipitato sul suolo mentre lavorava al solaio di un’abitazione privata in costruzione.

Un volo nel vuoto di circa tre metri e l’operaio che perde i sensi a causa delle ferite riportate in seguito alla caduta. Sarebbero stati gli stessi colleghi a cercare, per quel che hanno potuto, di rianimare la vittima mentre, nel frattempo, hanno telefonato ai soccorsi. Il resto della squadra, infatti, al momento della caduta del 57enne, si trova da tutt’altra parte, ma dopo aver udito il rumore di un tonfo, si sono insospettiti e precipitati sul posto, trovandosi di fronte il collega stramazzato sul suolo.

Sul posto è giunta un’ambula del 118, che ha provveduto al trasporto dell’operaio, con codice rosso, presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Lì, i medici, dopo avergli prestato le prime cure, hanno deciso per il ricovero nel reparto di Neurochirurgia. Per i rilevamenti di rito si è recata nel cantiere una pattuglia delle volanti e gli ispettori dello Spesal, che, dopo avere sentito il magistrato di turno, hanno posto i sigilli al cantiere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lavoro, precipita sul suolo dal solaio. Sigilli al cantiere

LeccePrima è in caricamento