rotate-mobile
Altro caso / Ugento

Precipita da un’impalcatura nel cantiere: operaio finisce in ospedale

Ancora un altro incidente sul lavoro dopo la tragedia consumatasi ieri a Minervino di Lecce: è accaduto in circostanze da ricostruire a Torre San Giovanni. Immediati i soccorsi

TORRE SAN GIOVANNI (Ugento) – Momenti di paura questa mattina a Torre San Giovanni, marina di Ugento, dove in circostanze non ancora chiarite, un operaio 60enne ha perso l’equilibrio scivolando da un’impalcatura e cadendo a terra di schiena. L’episodio si è verificato all’interno del cantiere del restauro del faro locale, dove in queste ore sta operando una ditta di Specchia.

Sul posto, sono subito arrivati i mezzi del 118, che, valutate le condizioni dell’uomo, lo hanno prontamente trasferito in codice giallo all’ospedale di Scorrano, dove si trova tuttora ed è monitorato dal personale medico della struttura.

Il pensiero inevitabilmente va a quanto accaduto ieri, sul territorio di Minervino di Lecce, dove si è consumato un altro incidente sul lavoro, rivelatosi mortale, in cui ha perso la vita Salvatore Spongano, 55enne di Cutrofiano. Nella circostanza, le sigle sindacali avevano evidenziato l’emergenza sul tema della sicurezza del lavoro e, a 24 ore dall’accaduto, un secondo episodio si consuma a distanza di pochi chilometri.

Il luogo dell'incidente-3

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i carabinieri e gli ispettori sanitari dello Spesal.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita da un’impalcatura nel cantiere: operaio finisce in ospedale

LeccePrima è in caricamento