Schianto in moto: perde la vita militare. Terzo incidente mortale in pochi giorni

Un caporal maggiore dell’Esercito ha perso la vita intorno alle 3 della notte, all’ingresso di Campi Salentina, davanti all’ospedale. Inutili i soccorsi prestati dal 118

Il punto dello schianto.

CAMPI SALENTINA – Schianto in moto sulla rotatoria davanti all’ospedale: perde la vita un caporal maggiore dell’Esercito. L’ennesimo incidente mortale, il terzo in meno di una settimana, si è verificato intorno alle 3 della notte alla periferia di Campi Salentina. Francesco Guarnieri, un 42enne originario del luogo, da diverso tempo nel Secondo Reggimento trasmissioni alpino a Bolzano, è entrato nella cittadina lasciandosi Guagnano alle spalle ed è finito sulla aiuola con la sua moto Yamaha V-Max 1200. 

La corsa è terminata sull’albero. L’impatto si è però rivelato fatale: il militare è deceduto poco dopo. Inutili i soccorsi prestati dai passanti e dagli operatori del 118, accorsi sul posto.  La salma del 42enne è stata trasferita presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce: accertamenti medici saranno eseguiti nelle prossime ore sul corpo dell’uomo per cercare di stabilire quanto accaduto. La moto, al momento, è stata posta sotto sequestro per una perizia.IMG_8514-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dinamica del sinistro, nel quale non sono stati coinvolti automobilisti né altri mezzi, sembrerebbe  piuttosto chiara: resta però da chiarire che cosa abbia provocato la perdita di controllo della moto. Sarà infatti il medico a verificare se possa essersi o meno trattato di un malore improvviso, se di un colpo di sonno o di altre cause.  Sgomento per l’ennesimo, tragico sinistro nel Salento: nella sola serata di ieri, un ragazzo di appena 20 anni, Alessio Quarta, ha perso la vita sull’asfalto nel primo pomeriggio. E, esattamente una settimana addietro, la drammatica sorte è toccata anche a Luna Benedetto, la ragazzina di 16 anni sbalzata da uno scooter di ritorno da una pizzeria. Dai giorni in cui le restrizioni per l'emergenza sanitaria sono state ammorbidite, si è assistito a una vera e propria emergenza sulle strade salentine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Covid-19, venti nuovi positivi in Puglia. Quattro in provincia di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento