Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

incidente notturno sulla via del mare, muore a 18 anni

Sant'Isidoro: a perdere la vita Riccardo Fioschi, di Copertino. Viaggiavano in quattro in una Seat Ibiza. Altri due giovani ricoverati in prognosi riservata, il meno grave ne avrà per 15 giorni

Se n'è andato via così, a 18 anni, Riccardo Fioschi, di Copertino. La vita come un soffio, appena iniziata, già finita. L'ennesima esistenza spezzata lungo le strade di un Salento che piange lacrime amare. Troppe frenate sull'asfalto intinte di sangue. Un eccidio senza fine, un dramma che in qualche modo si deve tentare di evitare. Riccardo era alla guida della sua Seat Ibiza, aveva trascorso una serata con gli amici. Erano in quattro in auto, tutti giovanissimi, fra i 18 ed i 22 anni. L'impatto è stato fatale, per lui. Morto sul colpo, schiacciato fra lo sportello ed un palo della luce. Gli altri giovani sono tutti ricoverati. Luigi Rizzello, 19 anni, presso l'ospedale di Copertino, è il meno grave, la prognosi è di 15 giorni. Più complicato il quadro degli altri feriti. Pierluigi Nestola, 18enne, trasportato presso l'ospedale di Galatina, e Fabio Tarantino, di 22 anni, in cura al "Vito Fazzi" di Lecce, sono in prognosi riservata.

Le indagini sono condotte dagli agenti della polizia stradale del capoluogo, che sono intervenuti sul posto insieme ai mezzi del 118 ed ai vigili del fuoco. La dinamica esatta è ancora incerta. L'alta velocità potrebbe essere però la maggiore indiziata, forse l'unica spiegazione possibile per giustificare quello sbandamento improvviso. La Seat procedeva lungo la provinciale 286, verso Santa Caterina. Pochi minuti e sarebbe scoccata la mezzanotte.


A Sant'Isidoro, superata la pescheria "Jolly", improvvisamente Riccardo ha perso il controllo del veicolo. Prima uno sbandamento a sinistra, poi un brusco rientro sulla destra, in piena curva, con l'uscita dalla carreggiata e l'urto, violentissimo, con la fiancata sinistra su un palo della luce. Riccardo è morto sul colpo. I suoi amici feriti. Poi, sirene blu a fendere l'aria, illuminando sintetiche sprazzi di campagna, a pochi passi dal mare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

incidente notturno sulla via del mare, muore a 18 anni

LeccePrima è in caricamento