Anziano in carrozzella travolto da un'auto: muore nella notte dopo trasferimento al "Fazzi"

L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri a Minervino di Lecce, in via John Kennedy, in un punto in cui la strada assume la fisionomia di uno slargo. Sul posto i carabinieri e il 118. La vittima era trasportata dalla badante rumena, rimasta illesa, e portata prima a Scorrano

Foto di repertorio.

MINERVINO DI LECCE – Erano circa le 19 di sera quando è avvenuto l’incidente. La situazione è apparsa subito piuttosto grave, sebbene non si pensasse, forse, che Vincenzo Gianfreda, 89enne, potesse morire. E invece l’anziano, di Minervino di Lecce, è spirato nella notte nell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove vi è stato condotto quando la situazione s’è aggravata. Inizialmente, infatti, l’uomo era stato trasportato dai sanitari del 118 presso il nosocomio “Ingnazio Veris Delli Ponti” di Scorrano.

Il quadro di questa vicenda è più particolare del solito, perché Gianfreda si trovava su una sedia a rotelle sospinta dalla sua badante, una donna rumena. I due stavano attraversando via John Kennedy, nel tratto in cui la strada assume la fisionomia di uno slargo, quando all’improvviso è sopraggiunta una donna di 68 anni alla guida di una Toyota Yaris. L’auto ha travolto proprio la carrozzella, mentre la badante è rimasta illesa. Senza conseguenze anche la conducente. Per l’anziano, s’è reso necessario il trasporto in ospedale. Nella notte, però, il quadro è precipitato e l’uomo è spirato una volta giunto a Lecce. Era circa mezzanotte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri della stazione locale e della compagnia di Maglie, che già si erano attivati per i rilievi, ora stanno svolgendo ulteriori accertamenti. Nelle prossime ore si procederà al sequestro di autovettura e carrozzella. La 68enne, che già al momento dei primi rilievi ha detto ai militari di essere stata abbacinata dal sole (questo potrebbe averle impedito di scorgere bene la donna che trasportava l’anziano), da prassi sarà iscritta nel registro degli indagati per omicidio colposo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si scontra con un'auto e vola dalla bici, grave un 11enne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • In acqua per fare snorkeling, annega mamma 44enne in vacanza

  • Auto reimmatricolate in Italia con documenti falsi: un salentino nei guai

  • Malore mentre si trova in acqua: riportato a riva, ma ormai senza vita

  • Paura sulla tangenziale: ragazza perde il controllo e finisce sul guardrail

Torna su
LeccePrima è in caricamento