Incidenti stradali

Autista di pullman pieno di studenti viene colto da malore: collisioni a catena

Spaventoso incidente questa mattina sulla Lecce-Arnesano. Miracolosamente, non ci sono feriti in pericolo di vita. Sul posto ambulanze, vigili del fuoco e polizia locale

LECCE – Quando l’autista di un pullman della Stp che trasportava studenti delle scuole è stato colto da malore, questa mattina, si è sfiorato un vero e proprio disastro. Il lungo veicolo blu è stato visto zigzagare pericolosamente, schiantarsi contro una Renault Scenic, arpionata e trascinata via con sé, provocare nel contempo una serie di tamponamenti a catena, e infine collidere con violenza fra un pilone e un muretto a secco, quasi a ridosso del muro di cinta di una villa. Lì si sono bloccati definitivamente bus e auto, di sbieco e sopraelevati su un letto di pietre sul margine della corsia.  

Considerata la dinamica, è un miracolo che non vi siano stati morti. Perché quanto accaduto sulla strada provinciale Lecce-Arnesano, poco prima della clinica Città di Lecce, ricorda scene che solitamente si vedono solo in film d’azione ad alto tasso adrenalinico.

Mancavano pochi minuti alle 8 del mattino, quando l’autista del pullman ha perso del tutto il controllo del mezzo. E a bordo, dove c'erano molti ragazzi, è stato il caos. Il primo scontro, come detto, dopo un improvviso sbandamento, addosso a una Scenic. Il conducente di quest’auto non ha potuto fare nulla per evitare la collisione e, quasi calamitato dalla corriera, ha funto da sorta di cuscinetto nell’impatto con una Hyundai Atos, la quale, a sua volta, ha fatto un testacoda, collidendo con una Fiat 500 L che proveniva da Lecce.

Sul posto, dopo pochi minuti, sono arrivati vigili del fuoco, più ambulanze del 118, agenti di polizia locale del capoluogo. Il conducente della Scenic è stato condotto in codice rosso presso l’ospedale “Vito Fazzi”, ma, nonostante diverse lesioni, fortunatamente non è in pericolo di vita. Come non rischia nessun altro dei protagonisti dello spaventoso incidente: l’autista, a sua volta trasportato in ospedale, i ragazzi a bordo (tutti integri, un paio si sono fatti controllare).

Ferita, non grave, anche la conducente della Fiat 500 L. Quasi illesi guidatore e passeggera dell’Atos. Solo la seconda si è fatta medicare sul posto. Gli agenti della polizia locale hanno ricostruito a grandi linee le fasi principali dell’incidente e tuttavia sono ancora al lavoro per accertare tutti i dettagli. Nella convulsa successione di collisioni, sono stati colpiti almeno tre muri di cinta di abitazioni lungo la Lecce-Arnesano.    

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autista di pullman pieno di studenti viene colto da malore: collisioni a catena

LeccePrima è in caricamento