menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perde il controllo, il miniescavatore cade per strada e il cassone si ribalta

Forse un dislivello a bordo della corsia all'origine di uno spaventoso incidente sulla Nardò-Avetrana. Il conducente ferito lieve

PORTO CESAREO – Tragedia sfiorata questa mattina sulla provinciale 359 che collega Avetrana e Nardò. Un camion che viaggiava in direzione sud, all’improvviso, è rimasto coinvolto in un incidente autonomo, causato, presumibilmente, da un dislivello a bordo strada e dal pesante carico che trasportava, provocando in questo modo uno squilibrio che ha fatto perdere il controllo dello sterzo.

da20e3f3-b26c-4b94-b259-18938cb4b4bf-2

L’operaio di una ditta che era alla guida del mezzo pesante aveva sul cassone un miniescavatore per la movimentazione di terra. L’incidente è avvenuto intorno alle 7 nel tratto compreso fra Boncore, frazione di Nardò, e Porto Cesareo. Al momento della perdita di controllo, il camion ha fatto un semi-giro su sé stesso, il miniescavatore è caduto sulla strada e lo stesso cassone si è rovesciato, ponendosi di traverso e occupando l’intera carreggiata, mentre la cabina ha impattato contro un muretto a secco e il conducente è rimasto bloccato all’interno.

9ed02856-4f33-4d73-9ab0-77774be42fa0-2

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Veglie, operatori del 118 e i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Gallipoli. I vigili del fuoco hanno estratto l’uomo dall’abitacolo, per fortuna in discrete condizioni, tanto che è stato successivamente trasportato in ospedale, al “Vito Fazzi” di Lecce, in codice giallo, per alcuni accertamenti: ha riportato una frattua a una gamba. I carabinieri, invece, hanno avviato i rilievi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Stanchezza in primavera, ecco perché

  • Sicurezza

    Come utilizzare l’aceto per le pulizie di casa

  • Cucina

    Melanzane marinate all’aceto, fresche e veloci

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento