Con la bici sull’asfalto sconnesso: un 15enne cade e ora si trova in coma

Il grave incidente alle 18 di ieri, a Neviano. Lo studente si trova nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Lecce

Foto di repertorio

NEVIANO – Una buca, una delle tante presenti sulle strade comunali: la bici scivola e un giovane studente finisce in coma. Il grave incidente, autonomo, nel pomeriggio di ieri a Neviano. Intorno alle 18, un ragazzo del posto - un 15enne nato a Nardò - viaggiava in sella al suo mezzo a due ruote in via Rodolfo Graziani. Stava facendo una passeggiata all’aria aperta per le vie del paese.

Ma giunto in un tratto in cui l’asfalto è sconnesso, il ragazzino ha perso l’equilibrio e non è riuscito a mantenere il controllo del manubrio. Ha fatto un volo sul manto stradale, battendo la testa. Soccorso immediatamente dai passanti, è stato raggiunto dagli operatori del 118. Davanti all’evidente trauma cranico, il medico ha disposto il trasferimento presso l’ospedale “Vito Fazzi” in codice rosso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrivato a Lecce, il personale ospedaliero lo ha ricoverato, al termine degli accertamenti, presso il reparto di Rianimazione, dove si trova attualmente in coma. I sanitari lo tengono costantemente sotto osservazione, senza sciogliere la prognosi, nella speranza che le sue condizioni migliorino. Sul luogo dell’accaduto, i carabinieri della stazione locale, per eseguire i rilievi e ascoltare i testimoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Tenta rapina nel market, ma il cassiere reagisce. Arrestato dopo la fuga

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

Torna su
LeccePrima è in caricamento