Collisione con handbike, disabile ferito e autista positivo alla cannabis

L'incidente in mattinata sulla Carpignano-Melendugno. Venti giorni la prognosi per un 42enne. Nei guai finisce un 23enne alla guida di un Renault

MARTANO – Travolge un disabile su handbike, poi si scopre positivo alla cannabis e viene denunciato dai carabinieri. L’incidente, che inizialmente si temeva anche più grave rispetto a quanto – fortunatamente - rivelatosi, è avvenuto nella tarda mattinata di oggi sulla strada provinciale 146 che collega Carpignano Salentino a Melendugno.

La vittima è B.A., 42enne di Carpignano. L’uomo procedeva su una handbike, un mezzo a tre ruote sportivo, che si muove sulla spinta fornita dalle braccia e che sta diventando sempre più in voga, e si trovava con un gruppo di amici in sella a varie biciclette, quando, all’improvviso, su un tratto rettilineo che precede una curva, è avvenuta la collisione con una Renault condotta da R.B., 23enne di Melendugno. La vettura ha colpito la handbike all’altezza della ruota sinistra e, nell’impatto, il 42enne ha subito in particolare in colpo in testa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono subito stati chiamati gli operatori del 118, che hanno trasportato il 42enne in ospedale, al “Vito Fazzi” di Lecce, in codice rosso, con un sospetto trauma cranico commotivo. Dopo tutti gli accertamenti, la prognosi è stata di venti giorni. Per le verifiche sul sinistro sono poi intervenuti i carabinieri dipendenti dalla compagnia di Maglie. E, al di là di quella che sarà la dinamica finale a rilevi ultimati, il 23enne è stato sottoposto agli accertamenti ed è risultato positivo alla cannabis. Inevitabilmente, è scattata la denuncia con ritiro della patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Omicidio di Lecce. La criminologa: “Obiettivo dell’assassino entrambi i fidanzati”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento