menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le campagne intorno a Cutrofiano.

Le campagne intorno a Cutrofiano.

Travolto dal suo stesso furgone, assurda tragedia nelle campagne

Vittima dell'incidente, un agricoltore 68enne di Cutrofiano. Si era recato nel suo podere per raccogliere le verdure da rivendere. Ma il veicolo s'è mosso e l'ha travolto. L'hanno ritrovato al di sotto. Ormai non c'era nulla da fare

CUTROFIANO – Una tragedia s’è consumata nella tarda mattinata di oggi nelle campagne di Cutrofiano. Antonio Ferraro, un 68enne, è rimasto travolto dal suo stesso furgone. L’uomo si era recato in un suo podere, nelle campagne attorno al paese, non lontano dal Bosco Chiusa, per raccogliere verdura. Un’attività pressoché quotidiana, per lui, dato che era agricoltore e che, quindi, avrebbe successivamente rivenduto il frutto di quanto raccolto.

Purtroppo, però, nella tarda mattinata di oggi, è avvenuta una vera e propria fatalità. Ferraro, nel suo appezzamento di terreno, vi era andato da solo. È probabile che marce e freno a mano non fossero stati ben inseriti e così, all’improvviso, il furgone, s’è mosso. Ferraro non deve essersi accorto di nulla e, di certo, non è riuscito a evitare l’impatto. Travolto, è finito al di sotto del pesante veicolo. Ed è probabile che sia spirato sul colpo.

Fattasi una certa ora e non avendo notizie di lui, la famiglia s’è, ovviamente, preoccupata. Così, è andata alla ricerca dell’uomo e ha avvisato i soccorsi quando il figlio l’ha scoperto al di sotto del furgone. Sul posto sono arrivati operatori del 118, vigili del fuoco, per sollevare il mezzo, e carabinieri dipendenti dalla compagnia di Gallipoli. Purtroppo, per Ferraro non c’era più niente da fare. Morto per i traumi riportati nello schiacciamento, la salma è stata riconsegnata alla famiglia, su disposizione del pubblico ministero di turno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento