Incidenti stradali Rudiae / Tangenziale Ovest

Imbocca la tangenziale contromano. Muore in ospedale il 69enne

Non ce l'ha fatta Giuliano fallo, il 69enne leccese, che nella mattinata di venerdì ha imboccato la tangenziale contromano, provocando un incidente frontale. Aveva riportato alcune fratture ma, nella notte, purtroppo, è spirato

Foto di repertorio (tutti i diritti riservati)

LECCE - Aveva imboccato la tangenziale contromano, provocando un violento impatto contro una seconda auto, per poi finire presso l'ospedale leccese "Vito Fazzi", con alcune lesioni al bacino, giudicate guaribili in 30 giorni. Ma dopo tre giorni di agonia, nella notte, Giuliano Fallo, 69 anni, originario di Lecce, non ce l'ha fatta.

Alla guida della propria Peugeot 106, nella mattinata di venerdì, si era scontrato frontalmente con una Alfa 147, guidata da un 35enne, rimasto fortunatamente solo lievemente ferito. Le fratture del 69enne, invece, si sono rivelate fatali, a tal punto da costargli la morte. I medici e il personale del nosocomio leccese hanno tentato, in tutti i modi, di salvargli la vita, senza però riuscirci.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imbocca la tangenziale contromano. Muore in ospedale il 69enne

LeccePrima è in caricamento