Danneggia Lancia di una disabile e fugge. Trovato senza patente né assicurazione

Un 60enne di Tuglie è stato accusato di danneggiamento aggravato. Il primo agosto, ha sfasciato il mezzo di un'anziana turista, proprietaria di un'auto attrezzata per alcune disabilità, ed è scappato. I militari sono partiti da un frammento di vernice per risalire al furgone dell'uomo

L'auto danneggiata per strada

ALEZIO – Ha danneggiato l’autovettura di una turista affetta da disabilità, ed è fuggito senza pagare i danni. Ma i carabinieri lo hanno identificato e ora è finito nei guai. Questa mattina, i militari della stazione di Alezio hanno infatti denunciato in stato di libertà O.P., un 60enne di Tuglie, per danneggiamento aggravato.

I fatti risalgono al primo agosto, quando una donna anziana di Roma, nel comune messapico per motivi turistici, ha trovato la sua Lancia Y, con gravi danni per oltre diecimila euro trattandosi di un’autovettura adattata alle specifiche esigenze della proprietaria, la stessa che ha chiesto aiuto alle forze dell’ordine.

Giunti sul posto, gli uomini dell’Arma hanno analizzato il caso e, una volta verificato che vi era stato l’impatto con un mezzo pesante, mentre l’auto era parcheggiata, sulla base di pochi elementi hanno avviato le ricerche. Le indagini si sono basate anche sulle immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona. Da uno di queste registrazioni  è emerso che, nella zona, era passato un camion Fiat Iveco, di colore rosso chiaro, senza la possibilità di rilevare la targa a causa delle immagini poco chiare e per via dell’illuminazione scarsa.

I carabinieri, però, avevano repertato anche dei frammenti dello stesso colore del camion sull’autovettura distrutta: si trattava dunque dello stesso mezzo che ha procurato il danno e che è stato immortalato. Trattandosi di un mezzo utilizzato spesso per lavori edili, i militari lo hanno cercato in zona, setacciando le officine poiché, visti i danni che aveva provocato, era ragionevole ritenere che anche sul camion fossero rimaste tracce del fatto.camion-6-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo una serie di verifiche, i carabinieri hanno identificato il 60enne, titolare del furgone di colore rosso arancio (In foto) e, durante l’ispezionare, hanno rilevato la presenza di vistosi segni di un danneggiamento da incidente stradale, compatibili con l’urto con la Lancia Y.  Come se non bastasse, il mezzo era anche sprovvisto di assicurazione e l’uomo aveva la patente scaduta. Per questi fatti, è stato sanzionato anche secondo le norme del Codice della strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento