Sabato, 19 Giugno 2021
Incidenti stradali Via Campi Salentina

In quattro si ribaltano con l’auto: 30enne in fin di vita, conducente ubriaco e sotto effetto di cocaina

L'incidente è avvenuto intorno all'una, sulla via che collega Lecce a Campi Salentina. Quattro ragazzi, tutti campioti, sono finiti in ospedale: uno versa in gravi condizioni. Preoccupanti anche le condizioni del 30enne che si trovava alla guida: sarà denunciato perché positivo ai test. Meno gravi le lesioni degli altri due

L'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce

LECCE  - E’ stato l'ennesimo grave incidente di un sabato sera a macchiare di sangue non solo le strade, ma anche quei dati che ultimamente, erano parsi più rassicuranti. Quattro i ragazzi coinvolti nel sinistro avvenuto intorno all’una alla periferia di Lecce, sulla vecchia via che conduce a Campi Salentina, nell’area industriale del capoluogo salentino.

L’impatto, avvenuto senza fortunatamente coinvolgere altri mezzi, ha fatto finire tutti i passeggeri della vettura in ospedale. Uno, in particolare, versa ora in gravi condizioni. Si tratta di S.C., un 30enne di Campi Salentina, soccorso dai passanti che hanno notato il veicolo ribaltarsi più volte sull'asfalto. Trasportato presso l’ospedale “Vito Fazzi” in codice rosso, è stato immediatamente sottoposto a una serie di verifiche mediche, e il suo quadro clinico è apparso piuttosto preoccupante sin dai primi istanti.

Si trova ora ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione, dove è tenuto sotto costante osservazione dal personale sanitario. Grande apprensione anche per il conducente dell’auto sulla quale viaggiava il gruppo: A.G., anche lui 30enne campiota, è stato ricoverato nel reparto di Neurochirurgia dell’ospedale leccese, dove è stato giudicato guaribile in almeno 40 giorni.

Ma per lui anche altre complicazioni. Durante i test previsti dalla legge per verificare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti o stato di ebbrezza al volante, il 30enne è risultato positivo. Nel sangue, infatti, sono state rilevate tracce di alcol e cocaina. Nel corso delle prossime ore, nei suoi confronti si procederà con la denuncia all’autorità giudiziaria.

Anche gli altri due componenti della comitiva sono finiti nel nosocomio del capoluogo salentino, seppur in condizioni meno preoccupanti. Si tratta di A.M., 28enne campiota: tenuto sotto osservazione nel reparto di Chirurgia, guarirà in circa un mese. Più lievi, infine, le lesioni riportate da P.L., suo concittadino, 34enne. E’ stato dimesso al termine delle visite, con una prognosi di circa 20 giorni. Il gruppo di amici coinvolto nel sinistro è stato ascoltato dagli agenti della sezione Infortunistica stradale della polizia locale di Lecce.

Ancora sconosciuta l’esatta dinamica dell’accaduto. La ricostruzione dell’incidente, di certo agevolati anche dalla velocità di marcia del veicolo, e dall’asfalto reso viscido dalla pioggia incessante delle ultime ore, sarà ultimato nelle prossime ore. Il sequestro della Citroen C3, intanto, è stato disposto dal pm di turno, Donatina Buffelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In quattro si ribaltano con l’auto: 30enne in fin di vita, conducente ubriaco e sotto effetto di cocaina

LeccePrima è in caricamento