menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli agenti di Lecce e il 118 (Foto di repertorio)

Gli agenti di Lecce e il 118 (Foto di repertorio)

Imbottito di alcol si ribalta e minaccia infermieri e poliziotti: “Vi taglio la testa”

Un 39enne di nazionalità bulgara si è rovesciato su un fianco a bordo della propria Bmw. Soccorso, è stato denunciato per resistenze e oltraggio

MONTERONI DI LECCE – All’alba di ieri si è quasi ribaltato sull’asfalto, in preda all’abuso di alcol. Soccorso poco dopo, ha aggredito e invito contro poliziotti e sanitari del 118. M.T.M., un 39enne di nazionalità bulgara, è stato denunciato in stato di libertà con diverse accuse: risponderà, infatti, di minacce, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Tutto è cominciato all’alba quando l’uomo, alla guida della sua Bmw 320, stava facendo rientro nella sua abitazione di Monteroni di Lecce: improvvisamente, la vettura ha cominciato a sbandare, rovesciandosi su un fianco.

Soccorso immediatamente dai sanitari del 118, allertati dai passanti, il 39enne è stato accompagnato presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, senza gravi conseguenze. Ma una volta giunto nella struttura sanitaria, non solo si è rifiutato di sottoporsi ai test alcolemico e per la presenza eventuale di stupefacenti, minacciando di tagliare la testa a medici e poliziotti. Gli agenti della sezione volanti, infatti, sono stati allertati dai colleghi della Polstrada: questi ultimi hanno eseguito i rilievi sul luogo del sinistro, ma hanno chiesto il supporto dell’altro reparto davanti all’esuberanza dell’automobilista.

Nel pronto soccorso, quando ormai il tasso alcolemico era ben chiaro ai medici, e superiore a quello consentito dalla legge, il 39enne ha continuato a inveire. Si è sfilato persino la giacca, sfidando gli agenti e cercando la rissa. Calmato e accompagnato negli uffici della questura, nei suoi confronti è scattato il provvedimento su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, Paola Guglielmi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento