Lunedì, 18 Ottobre 2021
Incidenti stradali Copertino

Due feriti in un terrificante scontro frontale sulla San Pietro-Copertino

Uno in codice verde, l'altro in giallo. Viaggiavano su una Twingo. Una Matiz s'è ribaltata due volte, ma il conducente è rimasto illeso

COPERTINO – Visti i danni e la stessa dinamica, uno scontro quasi frontale, con un’auto che s’è capovolta ben due volte, è incredibile che tutto si sia concluso con due feriti non particolarmente gravi su tre persone coinvolte. Perché chi è arrivato per primo sul posto, ha temuto che potesse essere davvero accaduto il peggio.

L’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio lungo la provinciale fra Copertino e San Pietro in Lama. Gli accertamenti sono in corso per definire meglio tutta la successione di eventi che hanno portato allo scontro e se ne stanno occupando gli agenti di polizia locale copertinese.

Al momento, comunque, si sa che il sinistro è avvenuto quando una Matiz condotta da un giovane (rimasto illeso) e che viaggiava in direzione di San Pietro in Lama, è andata a collidere con una Renault Twingo che procedeva in senso opposto. Uno dei due veicoli, dunque, dovrebbe aver invaso la corsia opposta.

Certo  è che la Matiz, a causa dell’impatto, s’è ribaltata per ben due volte, rimanendo coricata sul tettuccio, una volta uscita dalla sede stradale. Fortunatamente il conducente n’è uscito da solo, sulle sue gambe. I due occupanti della Twingo, operai di Lequile e Leverano, nonostante l’auto non si sia capovolta, sono proprio coloro che hanno riportato le conseguenze peggiori.

Il primo s’è recato autonomamente in ospedale, al “San Giuseppe” di Copertino, per alcune escoriazioni, e gli è stato assegnato un codice verde in pronto soccorso; il secondo, 49enne leveranese, che ha subito anche un trauma cervicale, è stato trasportato nello stesso nosocomio a bordo di un’ambulanza, con codice giallo. Sul posto si sono recati anche i vigili del fuoco provenienti da Lecce.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due feriti in un terrificante scontro frontale sulla San Pietro-Copertino

LeccePrima è in caricamento