rotate-mobile
Incidenti stradali Nardò

Si schianta con la moto e finisce al centro della rotatoria: in terapia semintensiva

È successo nella tarda serata di ieri sulla Porto Cesareo-Leverano. Un uomo di Carmiano, dopo l'urto, ha chiesto da solo i soccorsi. È finito al "Vito Fazzi" di Lecce, in osservazione, per le ferite riportate. In mattinata, sopralluogo di carabinieri e commissariato di Nardò

NARDò – Un uomo di Carmiano di 54 anni, F.C., è finito in ospedale, nella tarda serata di ieri, dopo un incidente avvenuto sulla strada provinciale 21 che collega Porto Cesareo a Leverano. Era alla guida di una moto Suzuki, quando, per cause in fase d’accertamento, si è andato a schiantare sulla rotatoria che sorge nei pressi di località Pittuini, nell’agro di Nardò.

Sembra che il 54enne rientrasse dal lavoro, dagli abiti indossati, tanto che sul posto, questa mattina, oltre al casco e ad alcune parti della motocicletta che si sono spaccate nell’impatto, fra cui il baule, è stata trovata anche una scarpa antinfortunistica. All’apparenza non sarebbero stati coinvolti altri veicoli e comunque, semmai vi sia stata qualche turbativa, si potrà scoprire solo in seguito. Nell’immediatezza, infatti, non sono intervenuti mezzi delle forze dell’ordine.

L'incidente all'altezza di Pittuini

La vittima, che ha fatto un volo di alcuni metri, dopo l’urto sul cordolo della rotatoria, era inizialmente cosciente, tanto da aver richiesto di persona i soccorsi, salvo poi perdere progressivamente i sensi. I sanitari del 118, arrivati in ambulanza, l’hanno trasferito in codice rosso presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dov’è al momento ricoverato in terapia semintensiva. Le condizioni non sono quindi da sottovalutare, anche non dovrebbe correre rischi per la vita. Al momento è in coma farmacologico a causa di un ematoma cranico. Se non si riassorbirà, dovrà essere sottoposto a un intervento. 

La notizia del sinistro aveva iniziato a circolare già ieri sera in zona, dov’era in pieno svolgimento la serata conclusiva della kermesse Leverano in fiore. Le strade, proprio per questo motivo, erano abbastanza trafficate e più di qualcuno s’è fermato, notando la moto e i pezzi sparpagliati quasi al centro della rotatoria.

Tuttavia, come detto, non vi è stato sul momento un intervento delle forze dell’ordine e solo questa mattina carabinieri della stazione neretina (che procedono per i rilievi) e agenti di polizia del commissariato hanno svolto un primo sopralluogo. Ad avvisarli, sono stati agenti di una vettura della polizia locale della vicina Leverano. Hanno dovuto richiedere un intervento da Nardò, dato che hanno rilevato come il sinistro fosse avvenuto in un punto che non ricade nella loro competenza terrioriale.  

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si schianta con la moto e finisce al centro della rotatoria: in terapia semintensiva

LeccePrima è in caricamento