menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine dell'incidente di quel giorno.

Un'immagine dell'incidente di quel giorno.

Folle inseguimento e collisione con le volanti: rilievi ultimati, patente ritirata

La polizia locale di Torchiarolo ha svolto tutti gli accertamenti sulla vicenda del 23 giugno. Veicolo finito sotto sequestro

LECCE – La polizia locale di Torchiarolo ha ultimato i rilievi riguardanti l’incredibile incidente che ha visto coinvolta nei giorni scorsi P.F., 48enne di Sogliano Cavour, inseguita per chilometri dopo non essersi fermata a un primo alt dei carabinieri della stazione di San Cesario di Lecce all’altezza del Mercatone Uno, sulla provinciale per il capoluogo.

La donna si era bloccata definitivamente solo molto tempo dopo, sulla strada statale 613, nientemeno che dopo aver varcato il confine territoriale ed essere finita in provincia di Brindisi, con una collisione con le vetture della polizia (una della sezione volanti, l’altra della squadra mobile: quattro gli agenti feriti lievi) nel frattempo messesi a loro volta sulle sue tracce.  

Il fatto, che risale alla sera del 23 giugno, si era concluso con l’arresto della donna per resistenza a pubblico, ufficiale, rispondendo anche di lesioni colpose e rifiuto di sottoporsi all’accertamento su alcol e stupefacenti. Segnalazioni inviate alla Procura di Lecce e con fascicolo che sarà accorpato a quello della polizia locale, per l’inoltro al Tribunale di Brindisi. Gli agenti di polizia locale le hanno inoltre ritirato la patente di guida e sequestrato il veicolo in via amministrativa, ai fini della confisca (la questura di Lecce aveva svolto il sequestro penale della Polo). Trenta i punti che saranno detratti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento