Venerdì, 30 Luglio 2021
Incidenti stradali

Imbocca la tangenziale contromano, schianto frontale con un'auto di Telerama

Un cameraman dell'emittente salentina e una donna leccese condotti in ospedale. Secondo le ricostruzioni della polizia stradale, grazie anche a un testimone che è uscito incolume scansandosi all'ultimo momento, la 54enne procedeva in senso contrario. Lo scontro allo svincolo per lo stadio

LECCE – Un impatto micidiale, una dinamica quasi da autoscontro. Il bilancio: due feriti e un miracolato, un uomo che si è scansato all’ultimo momento con prontezza di riflessi, grazie a una manovra repentina. 

Le vittime (entrambi con lesioni non gravi) sono Stefano De Tommasi, 40enne di Lecce, e Giuseppina Manno, anche lei leccese, di 54 anni. Hanno davvero rischiato il peggio, quando i cofani anteriori delle rispettive Fiat Punto di cui erano alla guida, hanno cozzato con inaudita violenza, frontalmente, lungo la tangenziale est del capoluogo. 

De Tommasi, tecnico di ripresa di Telerama, 40 anni compiuti proprio oggi, stava rientrando verso casa, nella zona di Merine, a bordo dell’auto aziendale, quando all’improvviso s’è visto davanti l’altra Punto: la donna aveva pocanzi imboccato la tangenziale contromano. Circostanza, quest’ultima, che accade con una certa, preoccupante frequenza. 

L’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio, intorno alle 15, lungo la carreggiata che volge in direzione di Brindisi, all’altezza dello svincolo per lo Stadio. Agghiacciante la dinamica: la Punto della donna ha rischiato di collidere prima contro un altro veicolo, ma il conducente è riuscito, sterzando bruscamente, ad evitare l’impatto per un soffio. Dietro, però, c’era l’auto del tecnico della tv privata leccese, che a sua volta non ha potuto fare nulla per evitare lo scontro.

Sul posto sono intervenuti in prima battuta i sanitari del 118 e gli agenti delle volanti di Lecce, questi ultimi per deviare il traffico in attesa che intervenissero i colleghi della polizia stradale per avviare i rilievi. I due feriti sono stati condotti presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, con codici verde (De Tommasi) e giallo (Manno).

A salvarli sono state cinture di sicurezza ed airbag, altrimenti le conseguenze sarebbero state ben più gravi, come si evince dalle immagini (per gentile concessione della stessa Telerama). La polizia stradale ha richiesto, come da rituale, al personale sanitario che i conducenti fossero sottoposti ai test per verificare l'eventuale presenza di alcool per i conducenti, e si è in attesa dell’esito. 

Resta in ogni caso la responsabilità inequivocabile del clamoroso errore di manovra della donna, attestato anche dal testimone oculare, l’uomo che è riuscito ad uscire incolume grazie alla sterzata.

Gli auguri di pronta guarigione vanno ovviamente a entrambe le vittime, ma, permettete, data la circostanza, un pensiero speciale da parte della nostra redazione per il collega e soprattutto amico Stefano, valido cameraman dell’emittente locale. Per una volta sei tu il protagonista delle nostre cronache, ma ti rivogliamo subito in strada, per il lavoro che svolgi con competenza e passione.    

-

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imbocca la tangenziale contromano, schianto frontale con un'auto di Telerama

LeccePrima è in caricamento