Tamponamento: feriti mamma e bimbo di 6 anni, coinvolta anche finanza

Lo scontro è avvenuto fra un'Audi A6, una Bravo delle "fiamme gialle" e una Polo. Tre le persone ferite, tutte in codice giallo

GALATINA – Tre feriti, fra cui una mamma con il suo bimbo di 6 anni, e altrettante autovetture coinvolte, fra cui una servizio della guardia di finanza. Per fortuna, nessuna delle persone a bordo ha riportato conseguenze molto gravi, ma è stato comunque spaventoso l’incidente avvenuto, questo pomeriggio, intorno alle 16, lungo la strada statale 101, all’altezza dello svincolo per Galatina e Copertino, all’altezza di un cavalcavia.

Si è trattato di un tamponamento a catena, in cui hanno riportato vari danni un’Audi A6, un'Alfa Giulietta in dotazione alle “fiamme gialle” e una Polo Volkswagen. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e gli agenti di polizia del commissariato di Galatina. Questi ultimi, oltre a rallentare e smistare il traffico sulla corsia rimasta libera, quella di sorpasso, hanno anche avviato i rilievi per accertare le varie responsabilità, tanto più che oggi non sono presenti pattuglie della polizia stradale, tutte impegnate fra ordine pubblico la scorta al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in visita a Lecce per l’inaugurazione del Teatro Apollo appena rimodernato.

Proprio a Lecce, per lo stesso servizio, sembra che fosse destinata anche la pattuglia dei finanzieri, nessuno dei quali ha riportato ferite particolari, tanto da essere medicati sul posto e da non richiedere trasporto in ospedale. In due nosocomi, invece, sono stati smistati i tre feriti. Mamma e figlio, al “Vito Fazzi” del capoluogo, l’altro conducente, al “San Giuseppe” di Copertino. Tutti sono stati condotti in codice giallo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quanto alla dinamica precisa e ai vari livelli di responsabilità, sono ancora tutti da ricostruire con precisione. Sembra che tutto sia avvenuto, comunque, nel momento in cui l'auto della finanza s'è fermata ai margini della strada, con le quattro frecce inserite, per allontanare dal posto alcune prostitute che abitualmente si collocano in quel punto e che rischiavano di intralciare pericolosamente la strada. Da lì, lo scontro di una prima vettura, con il coinvolgimento di una seconda.      

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento