Alba di sangue sulle strade. Donna travolta in bici e scontro frontale: due le vittime

Ancora una giornata di sangue e di lutto lungo le strade del Salento. Due gli incidenti avvenuti nella mattinata, entrambi dal tragico bilancio: un'anziana è stata investita in sella alla sua bicicletta a Lucugnano e un automobilista si è schiantato frontalmente contro un'autobotte sulla Monteroni-Leverano. Entrambi sono morti sul colpo

La Peugeot coinvolta nell'incidente sulla sp119 (foto di Antonio Quarta).

LECCE – Il primo tragico incidente è avvenuto poco dopo le 7.30 sulla strada che da Lucugnano conduce a Tricase, di cui il piccolo borgo salentino è frazione. Antonietta Giannuzzi, 75 anni, viaggiava a bordo della sua bici quando, per cause ancora da accertare, è stata travolta da un’autovettura, una Daewoo Matiz condotta da una giovane donna originaria di Specchia.

L’impatto tra i due mezzi è stato violento, l’anziana è caduta rovinosamente al suolo. Per lei non c’è stato nulla da fare, la 75enne è morta sul colpo. Il personale medico del 118, giunto pochi minuti dopo sul posto, ha potuto soltanto costatare il decesso della donna. Praticamente illesa, ma sotto shock, la conducente dell’autovettura.

La ragazza, dopo aver ricevuto i primi soccorsi, è stata accompagnata in ospedale a Tricase per essere sottoposta a tutti gli accertamenti del caso. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Tricase, che dopo aver svolto i rilievi e sentito i testimoni, sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Copertino: seconda tragedia

La seconda tragedia è avvenuta circa mezz’ora dopo a una cinquantina di chilometri di distanza, lungo la famigerata strada provinciale 119, nel tratto che da Leverano conduce a Monteroni, in territorio di Copertino nei pressi di un’azienda agricola. Un’autovettura, una Peugeot, 207, si è scontrata frontalmente con un’autocisterna che trasportava gas. Un impatto tremendo, che ha letteralmente distrutto la parte anteriore della Peugeot.

Per il conducente di quest’ultima, Fernando Simonetti, un uomo di 55 anni di Monteroni di Lecce, non c’è stato nulla da fare: ha perso la vita per le conseguenze del terribile impatto frontale. Sono stati alcuni automobilisti di passaggio a chiamare i soccorsi. Una corsa inutile, anche in questo caso, quella del 118. Sul posto anche i vigili del fuoco, che hanno estratto a fatica il corpo dalle lamiere contorte dell’auto.

Secondo una prima parziale e provvisoria ricostruzione dei fatti, svolta dai carabinieri della tenenza di Copertino, il 55enne avrebbe perso (per cause ancora da stabilire) il controllo dell’auto, terminando la propria corsa contro l’autobotte. Saranno le indagini anche in questo caso, a stabilire l’esatta dinamica e le cause di un’altra vita spezzata lungo le strade del Salento.

Di certo l'incidente avrebbe rischiato di generare conseguenze persino peggiori, se a seguito dell'impatto si fossero generati incendi e conseguenti esplosioni. Il conducente del camion è al momento ricoverato presso l'ospedale "San Giuseppe" di Copertino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento