Mercoledì, 4 Agosto 2021
Incidenti stradali Strada Statale 101

Tampona il mezzo dei carabinieri sulla statale. Codice rosso per un 76enne

Un uomo di Gallipoli è finito in ospedale, dove è ora ricoverato nel reparto di Neurochirurgia. All'altezza dell'uscita per Galatone, sulla strada statale 101, ha danneggiato l'auto del Norm della compagnia della Città Bella, ferendo due militari. Ne avrà per circa trenta giorni

L'auto distrutta in un incidente avvenuto a giugno, nello stesso punto

GALATONE – Quello svincolo non porta fortuna all'Arma. Tampona l’auto dei carabinieri e finisce in ospedale in codice rosso. Paura, intorno alle 11, sulla strada statale 101 che congiunge Gallipoli a Lecce. Antonio Mauro, un 76enne originario della Città Bella, è finito sulla Fiat Bravo, condotta da un militare che viaggiava con un collega. All’altezza del primo svincolo per Galatone, in direzione del capoluogo salentino, l’anziano ha perso improvvisamente il controllo della propria Fiat Punto, finendo dritto sulla vettura dell’aliquota operativa del Nucleo radiomobile della compagnai di Gallipoli.

Nonostante la pericolosa manovra e, sembrerebbe, l’elevata velocità, nessun altro veicolo è rimasto coinvolto nel sinistro. Il 76enne, tuttavia, è stato accompagnato d’urgenza presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, in condizioni che hanno destato più di una preoccupazione tra i sanitari del 118.  Al termine degli accertamenti, è stato ricoverato nel reparto di Neurochirurgia, a causa di una frattura alla base cranica.

Sarà tenuto sotto osservazione presso il nosocomio del capoluogo salentino, fino alla guarigione, prevista in circa trenta giorni. Anche i due uomini dell’Arma sono stati condotti al pronto soccorso per essere medicati. Entrambi sono stati giudicati in 15 giorni,  per alcune contusioni e strappi muscolari riportati durante il violento impatto.

I carabinieri sono stati raggiunti dagli stessi colleghi della compagnia gallipolina, guidati dal capitano Michele Maselli, i quali hanno avviato i rilievi per fare luce sull’esatta dinamica dell’accaduto. Come da prassi, l’anziano conducente, intanto, ha anche eseguito il test alcolemico e quello relativo all’assunzione di stupefacenti, per accertare che non si trovasse alla guida in stato psicofisico alterato. Lo scorso 26 giugno, gli uomini in divisa accorsero nello stesso punto, per soccorrere un collega, travolto per prestare aiuto a un autotrasportatore rimasto in panne. Il militare, Maurizio De Giovanni, 50enne di Collepasso,  fu investito da una Bmw, guidata da un 42enne di Seclì, in corrispondenza dell'uscita per Galatone, ma nell'altro senso di marcia, in direzione di Gallipoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tampona il mezzo dei carabinieri sulla statale. Codice rosso per un 76enne

LeccePrima è in caricamento