menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Moto contro auto in curva, sulla via per il mare: 34enne d’urgenza in ospedale

Un 34enne di Salve è stato soccorso e trasportato presso l’ospedale di Tricase, a seguito di un violento sinistro

PESCOLUSE (Salve) – Paura sul litorale ionico. Scontro tra una moto e una vettura al mare: il giovane centauro finisce d’urgenza in ospedale. Il sinistro si è verificato nel pomeriggio- intorno alle 16 - a Pescoluse, una delle marine di Salve. All’altezza di una curva piuttosto pronunciata, sebbene ancora per motivi tutti da chiarire, è avvenuto il violento urto fra i due mezzi.

Sul primo, quello a due ruote, viaggiava un 34enne di Salve. È stato quest’ultimo ad avere la peggio dopo l’impatto della sua Suzuki con la Mercedes Classe A, condotta da un uomo del luogo. Immediati i soccorsi prestati dagli operatori del 118, allertati dall’automobilista e dai passanti. Il 34enne, sbalzato di sella e finito sull’asfalto, è stato medicato e poi trasportato presso l’ospedale “Cardinale Panico” di Tricase in codice rosso.

Le sue condizioni, inizialmente preoccupanti anche per via della brutalità della caduta, si sono mostrate meno gravi in un secondo momento, al termine di una serie di accertamenti clinici che non hanno messo in evidenza lesioni agli organi. Sul posto, per i rilievi, sono intanto giunti i carabinieri della compagnia tricasina. Saranno i militari a ricostruire la dinamica, verificare le responsabilità e assicurarsi, come da protocollo, che entrambi i conducenti fossero sobri al momento della guida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tregua domenicale, 584 i casi positivi. Lopalco "sfiduciato" dalla Lega

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Sicurezza

    Il vapore: ecco come pulire la casa

  • Sicurezza

    Odori in cucina, ecco come eliminarli in modo naturale

  • Economia

    "Il nostro lavoro non è un gioco": la protesta di acconciatori ed estetisti

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento