Domenica, 1 Agosto 2021
Incidenti stradali Via Giacomo Leopardi

Auto si ribalta lungo il viale, un uomo estratto dalla lamiere dai vigili del fuoco

Rocambolesco incidente, intorno alle 10, in viale Leopardi. Coinvolti sono un Urban Cruiser, il cui conducente è rimasto leggermente ferito, e una Punto vecchio modello. L'uomo che era alla guida di quest'ultima è stato liberato dai vigili del fuoco

La auto coinvolte nell'incidente di questa mattina.

LECCE  - Alcuni secondi dopo l'impatto, la gente ha invaso i marciapiedi di entrambe le carreggiate. Un rocambolesco incidente si è verificato in viale Giacomo Leopardi, questa mattina intorno alle 10. Un 85enne leccese, F.G.,  è rimasto intrappolato nella sua Fiat Punto di colore blu, vecchio modello, che si è ribaltata all’incrocio con via San Domenica Savio. Nel sinistro, coinvolto anche un suv, una Toyota Urban Cruiser, il cui conducente, A.C., di 76 anni, è rimasto lievemente ferito.

Le due vetture, entrambe condotte da due uomini, procedevano dal Centrum in direzione del Bar Commercio quando, secondo le prime ricostruzioni, l'utilitaria avrebbe urtato contro il palo dell’illuminazione pubblica, installato sullo spartitraffico, per ribaltarsi dopo aver persino danneggiato lo stesso traliccio per la violenza dell’impatto.

Pare, secondo alcune prime, sommarie ricostruzioni, che se non vi fosse stato il palo della corrente elettrica, la Punto sarebbe finita al di là del cordolo, travolgendo uno scooter che transitava sulla carreggiata opposta. E’ stato proprio il conducente del mezzo a due ruote a fermarsi per primo, fornendo i soccorsi al conducente della Fiat. Il centauro avrebbe notato la Punto in un volo di diversi metri, a suo dire provocato da un tombino danneggiato, sulla pericolosità del quale si sta ora indagando.

Intanto i passanti hanno sollecitato l’intervento i soccorsi e, soprattutto, hanno cominciato a dirigere il traffico per consentire il transito dei veicoli, ma senza compromettere soccorsi e rilievi all’altezza dell’incrocio. Sul posto il personale del 118, i vigili del fuoco che hanno lavorato per liberare l'uomo dall’abitacolo, la sezione Infortunistica stradale della polizia locale leccese e le pattuglie della sezione volanti. Il personale sanitario ha accompagnato il conducente della Toyota presso l’ospedale di Galatina, in codice verde.

A parte alcune escoriazioni, il 76enne non avrebbe infatti riportato gravi conseguenze. Più delicato, invece, il quadro clinico dell’altro anziano, trasportato in codice giallo al pronto soccorso del “Vito Fazzi” di Lecce, dove è stato sottoposto a una serie di accertamenti. L’uomo è arrivato cosciente presso il nosocomio, ma ha perso molto sangue al momento del violento scontro con il palo dell’illuminazione. La situazione non sembra, fortunatamente, destare particolare preoccupazione tra i medici i quali intendono comunque tenerlo sotto osservazione, anche vista l’età avanzata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto si ribalta lungo il viale, un uomo estratto dalla lamiere dai vigili del fuoco

LeccePrima è in caricamento