Scontro all’incrocio nella marina: 19enne e 75enne d’urgenza in ospedale

Il sinistro nel primo pomeriggio a Torre Rinalda, la frazione di Lecce. I due feriti accompagnati in codice rosso al “Vito Fazzi”

L'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce.

SPIAGGIABELLA (Lecce) -  Grave incidente, nel primo pomeriggio, a Torre Rinalda. Dopo lo scontro, in due sono finiti in ospedale in codice rosso. Il sinistro sulla provinciale 133, quella che conduce a Spiaggiabella, all’altezza dell’incrocio con via Porto Empedocle.

L.F., 19enne di Surbo e P.Z., un 75enne di Campi Salentina, queste le iniziali dei due coinvolti, si sono infatti scontrati a bordo delle rispettive autovetture. Durante il violento urto, peraltro, sono finiti contro un traliccio dell’Enel. Sul posto, allertati dagli altri automobilisti, i sanitari del 118 per prestare i primi soccorsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Medicati in un primo momento sul punto in cui si è verificato l’incidente, i due sono stati poi trasportati presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, per essere affidati alle cure del personale medico. I rilievi e la ricostruzione del sinistro sono invece nelle mani degli agenti di polizia locale, sopraggiunti assieme ai dipendenti della società del servizio elettrico per un controllo al palo danneggiato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • La collisione, la caduta e la barca che affonda. “Sentivo il risucchio dell’elica”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento