menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dell'incidente sulla statale 101 (Antonio Quarta)

Il luogo dell'incidente sulla statale 101 (Antonio Quarta)

Non si accorge dei lavori, travolge operaio e si ribalta: due i feriti gravi

Panico sulla statale, all'altezza di Copertino. Il conducente di un camion che trasportava bibite si è rovesciato dopo aver investito un dipendente di una ditta barese: erano in corso degli interventi per conto di Anas

COPERTINO – Panico sulla statale 101: un furgone sbanda, travolge un operaio e poi si ribalta sull’asfalto. E’ accaduto nel primo pomeriggio all’altezza dello svincolo per Copertino e San Donato di Lecce, in direzione sud, verso Gallipoli: il camion condotto da un uomo, che trasportava bibite e caffè destinate alle macchinette per uffici e locali, ha improvvisamente cominciato a sbandare.

Il conducente ha perso infatti il controllo, per motivi ancora in fase di accertamento, e ha colpito in pieno un dipendente di una ditta di Palombalo, in provincia di Bari, specializzata nella pulizia e manutenzione delle arterie per conto di Anas. Si tratta di Michele Tatoli, 37enne di Bitonto. L'uomo è ora ricoverato in prognosi riservata.

Prima di finire addosso al malcapitato, trascinato per circa due metri dopo il un volo provocato dal violento impatto con la carrozzeria, il camionista aveva anche travolto il segnale stradale che indica la presenza di operai sul posto. Dopo l’urto, e il manutentore delle strade sbalzato, il conducente del furgone si è rovesciato sul manto stradale.

(Video: sul luogo dello scontro)

A chi ha assistito a quella brutale sequenza, la scena deve essere apparsa terribile. Sul posto sono stati fatti giungere immediatamente i soccorsi. Gli operatori del 118, -supportati dai vigili del fuoco del comando provinciale che hanno dovuto lavorare non poco per estrarre il corpo dal camion – hanno accompagnato i due feriti presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Il primo in codice giallo, più grave invece l’operaio investito. Entrambi sono stati sottoposti agli accertamenti medici, per stabilire la le riportate. Le lesioni che ha rimediato Tatoli hanno indotto a ricoverarlo in prognosi riservata, e sarà tenuto sotto oservazione. I rilievi, intanto, sono nelle mani dei carabinieri della stazione di Galatina, sopraggiunti dopo alcuni minuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento