Si schianta contro lo spartitraffico. Grave un 40enne: risultato positivo all’alcool test

Un uomo di Uggiano la Chiesa è finito sulla barriera in cemento la notte scorsa, sulla via che conduce a Otranto. Soccorso, è stato accompagnato presso l'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce, dove è ora ricoverato in prognosi riservata. I carabinieri attendono evoluzioni del quadro clinico prima di procedere alla comunicazione in prefettura per lo stato di ebbrezza alla guida

L'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce

UGGIANO LA CHIESA  - Si è schiantato contro uno spartitraffico in cemento e ora è ricoverato in gravi condizioni. F.M., un 40enne di Uggiano la Chiesa, è stato ricoverato presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dopo il brutale impatto avvenuto nella notte sulla via che collega il suo comune di residenza a Otranto.

E’ presumibile che l’uomo stesse per rincasare quando, improvvisamente, ha perso il controllo dello scooter, finendo dritto contro la barriera stradale. Soccorso immediatamente dai sanitari del 118, è stato accompagnato d’urgenza presso la struttura sanitaria del capoluogo salentino. Sottoposto ad accertamenti urgenti, il 40enne è stato trovato con un quadro clinico preoccupante e complesso, tanto che il personale medico ha richiesto il ricovero presso il nosocomio nel quale resterà sotto costante osservazione.

Durante l’impatto violento, il mezzo a due ruote del ferito non ha fortunatamente colpito altri veicoli di passaggio. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Maglie, guidati dal capitano Luigi Scalingi, sono intervenuti sul luogo del sinistro per eseguire i rilievi. L’uomo è stato, come da prassi, anche sottoposto alle verifiche per chiarire l’eventuale presenza di tracce di alcol o droga nel sangue: all’esame è risultato positivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento, nei suoi confronti non è scattato alcun provvedimento, né comunicazione alla prefettura leccese. I militari stanno attendendo l’evoluzione del quadro clinico dell’uomo, per poi ascoltare la sua versione dell’accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento