Martedì, 15 Giugno 2021
Incidenti stradali Via Braccio Martello

Direttore di "Salento in tasca" travolto e ferito. Neopatentato positivo a cannabis

Nicola Ricci, giornalista leccese, direttore del noto periodico locale, ha riportato un trauma cranico e alcune fratture a scapola e costole. La prognosi è di trenta giorni. Il sinistro non lontano da piazza Mazzini verso mezzanotte e mezzo. Sul posto 118 e polizia locale

Foto di repertorio.

LECCE – Un volo dallo scooter, con la perdita del casco e una violenta botta in testa. Tanta paura, diverse lesioni e un trasporto d’urgenza in ospedale per Nicola Ricci, 53enne, giornalista leccese, direttore del noto periodico locale “Salento in tasca”. E per il giovane che l'ha travolto, i guai sono arrivati soprattutto nel tardo pomeriggio, quando sono giunti dall'ospedale "Vio Fazzi" i dati dei prelievi: positivo alla cannabis.

Ricci stava rientrando verso casa quando, verso mezzanotte e mezzo, è andato a collidere con la Fiat Punto condotta da un giovane neopatentato. Il ragazzo, 18enne, s’è subito fermato a prestare soccorso. L’incidente è avvenuto nel pieno centro del capoluogo, fra le vie Braccio Martello e Oberdan, a breve distanza da piazza Mazzini. Sembra che l’auto, da via Braccio Martello, sia andata a scontrasi addosso allo scooter mentre era in fase di svolta verso sinistra. Il sinistro è avvenuto esattamente a centro strada. In sostanza, il giovane non avrebbe accordato la precedenza dovuta anche alla presenza di un cartello di stop. 

Il giornalista ha fatto una rovinosa per terra e nei primi attimi s’è temuto che le conseguenze fossero molto gravi, specie per il colpo in testa. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 a bordo di un’ambulanza, che l’hanno trasportato in codice rosso verso l’ospedale “Vito Fazzi”. I medico hanno riscontrato un trauma cranico, la fratture di una scapola e di due costole. Per fortuna, però, le conseguenze sono state inferiori rispetto a quanto temuto all’inizio.

Ricci è stato ricoverato in chirurgia toracica. La prognosi è di trenta giorni. Sul luogo dell’incidente sono poi intervenuti gli agenti di polizia locale della sezione infortunistica stradale per i rilievi e accertare la dinamica. I prelievi hanno dato esito negativo nei confronti di Ricci. Mentre il 18enne s'è visto togliere dagli uomini comandati dal capitano Luigia Doria quella patente che aveva da appena venti giorni. Gli è stata rilasciata, infatti, il 15 giugno. La segnalazione della presenza di cannabinoidi nell'organismo verrà inoltrata nelle prossime ore dalla polizia locale in Procura.  

Al collega e amico Nicola, un caloroso abbraccio e gli auguri di pronta guarigione da parte di tutta la nostra redazione. Avanti direttore!        

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Direttore di "Salento in tasca" travolto e ferito. Neopatentato positivo a cannabis

LeccePrima è in caricamento